1 ora fa:Corona di alloro per gli atleti speciali de I Figli della Luna
14 ore fa:La storia delle scatoline liquirizia Amarelli al Ministero del Made in Italy
30 minuti fa:Niente autostrada fino al mare: la Soprintendenza "elimina" dal progetto della 106 il raddoppio della Statale 534
16 ore fa:Ripartono a ritmo serrato i cantieri del Nuovo Ospedale: D'Agostino cerca manodopera locale
14 ore fa:Ecco i 24 eletti del nuovo Consiglio Comunale di Corigliano-Rossano: Rosellina Madeo la più votata
2 ore fa:Caloveto chiede l’attivazione dei pozzi del Trionto
15 ore fa:Cambia la viabilità sul lungomare Colombo di Cariati per la stagione estiva
16 ore fa:Elezioni Comunali a Co-Ro, ancora nessun dato ufficiale sui Consiglieri eletti
17 ore fa:Sanità, l'allarme di Laghi: «Qualcuno vuole portare al tracollo l'ospedale di Castrovillari»
15 ore fa:L'Unical continua a crescere: per il quinto anno consecutivo aumenta la percentuale di iscritti

Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie

3 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Tante le news che hanno caratterizzato la vita del territorio della Calabria del nord-est. Ma tra le notizie che ha maggiormente ha attirato la vostra attenzione c'è il primo confronto pubblico, durante l'Eco in Diretta, tra i due candidati a sindaco della città di Corigliano-Rossano Flavio Stasi e Pasqualina Straface (leggi qui). Un faccia a faccia serrato fondato sui grandi temi che riguardano inevitabilmente l'intero territorio. Dalle vertenze Porto ed Enel alla questioni SS106 e Baker Hughes (leggi qui).

A proposito delle imminenti amministrative di Corigliano-Rossano, la commissione elettorale ha giudicato incandidabile Domenico Piattello, il cittadino in lizza per la carica a primo a cittadino (leggi qui). Ricusata anche la candidatura di Carlo Micciullo, candidato con Forza Italia (leggi qui).

Al  Centro di Eccellenza Stasi rilancia la «filiera delle idee e dei valori» insieme ad Antonio De Caro, sindaco di Bari e candidato alle Europee, e Giuseppe Falcomata, sindaco di Reggio Calabria (leggi qui)

In questi giorni ci siamo occupati della crisi idrica nella Sila Greca, L’adduttrice Trionto fa acqua da tutte le parti e nessuno, da decenni, muove un dito per risolvere un problema che oggi è oramai arrivato al collasso (leggi qui).

Martedì scorso sono state assegnate le Bandiere Blu per l’anno 2024 e lo Jonio Cosentino ha ottenuto solo 4 riconoscimenti: Rocca Imperiale, Roseto Capo Spulico, Trebisacce e Villapiana. Ci siamo chiesti perché nessuna delle località a sud di questi comuni. I criteri a cui devono rispondere le località prese in esame sono ben 33 e afferiscono a 4 macroaree che mirano alla creazione di una rete di servizi integrati fruibili lungo tutto il tratto di costa (leggi qui)

Fatti di cronaca di questi giorni troviamo il rinvenimento del corpo senza vita dell'anziano signore di 89 anni residente a Laino Castello ma originario di Laino Borgo (leggi qui), dell'uomo si erano perse le tracce il 15 maggio scorso (leggi qui); nei giorni scorsi il personale del Commissariato di Corigliano-Rossano, a seguito di perquisizione domiciliare, ha arrestato uno straniero 32enne che all'interno della sua abitazione rinveniva sostanze stupefacenti (leggi qui); a Cariati è stato arrestato un 40enne, di origini brasiliane, gravemente indiziato dei reati di maltrattamenti in famiglia e resistenza a Pubblico Ufficiale (leggi qui); all'Istituto Tecnico Commerciale “Luigi Palma” si sono consumati atti di vandalismo contro armadietti, più un tentativo di incendio (leggi qui)

Ancora un incidente lungo la Statale 106. L'ultimo si è consumato nel pomeriggio di giovedì 16 maggio, l'impatto, che ha coinvolto tre vetture, è avvenuto altezza del km 328, tra il viadotto Coserie e località Toscano (area urbana di Rossano) (leggi qui).  Uno scontro violentissimo che non ha lasciato scampo ad uno degli occupanti le vetture, morto sul colpo, si tratta di Maria Rosa Boccuti, una giovane mamma di 41 anni di Crosia (leggi qui). È vero che tanti incidenti mortali sulla SS106 si sarebbero potuti evitare, forse quasi tutti con il buonsenso e il rispetto delle regole. Ma l'intervento dello Stato dovrebbe servire proprio a mitigare questi pericoli. Ma è un dato anche quello per cui dove ci sono strade moderne gli incidenti sono di gran lunga limitati (leggi qui)

Il 24 maggio ricorre l'undicesimo anniversario del femminicidio di Fabiana Luzzi. Il Centro Antiviolenza Fabiana insieme all'associazione Mondiversi hanno deciso di ricordarla deponendo delle rose bianche nel Parco a lei intitolato e sul luogo del ritrovamento del corpo (leggi qui).

Nella puntata del prossimo giovedì della fiction Viola come il mare sarà protagonista l'attrice rossanese Martina Paludi (leggi qui).

Nel Salone degli Specchi del Castello Ducale di Corigliano-Rossano, si è tenuto l'importante evento sull'approvazione del Nuovo Disciplinare di Produzione per le Clementine di Calabria IGP (leggi qui).

I cammini calabresi di San Francesco diventano quattro: nasce "La via della Francia". Questo nuovo itinerario coinvolgerà i territori della sibaritide-Pollino (leggi qui)

La sezione Lipu di Rende, in collaborazione con ISPRA ed e-distribuzione avvierà nella Piana di Sibari l’attività di inanellamento scientifico sui piccoli di cicogna bianca nati quest’anno in Calabria (leggi qui)

Nel giorno della giornata internazionale della Famiglia, 15 maggio, vi abbiamo raccontato il viaggio "fuori dal tempo" su una carrozza azzurra di dieci metri quadrati di Jonio Kristen e Pierangelo.La coppia è partiti nel settembre del 2019 da Finisterre (Francia) (leggi qui)

Vincenzo Lapietra, avvocato, imprenditore ed editore dell'Eco dello Jonio, è stato eletto come nuovo vicepresidente di Ance Cosenza. Lo ha eletto il Consiglio Direttivo della sezione dei costruttori edili della provincia aderenti a Confindustria (leggi qui)

Luigia Marra
Autore: Luigia Marra

Mi sono diplomata al Liceo Classico San Nilo di Rossano, conseguo la laurea in Lettere e Beni Culturali e successivamente la magistrale in Filologia Moderna presso Università della Calabria. Amo ascoltare ed osservare attentamente la realtà di tutti i giorni. Molto caotica e confusionaria, ma ricca di storie, avvenimenti e notizie che meritano di essere raccontate.