11 ore fa:Una goccia di "Mambisa" per sconfiggere il Covid: Nato il vaccino a somministrazione nasale
8 ore fa:Cariati, studenti in piazza per ricordare l’Olocausto e allontanare ogni forma di discriminazione
11 ore fa:Campionato italiano Bocce, al via la serie A2 di raffa: 4 squadre calabresi pronte a stupire e a far divertire
9 ore fa:Un francobollo per Giovanni Verga, così Poste italiane omaggia lo scrittore del "verismo"
10 ore fa:Fondi del Piano Nazionale, occasione di sviluppo per i trasporti calabresi
11 ore fa:Giovane ragazzo legato e segregato in casa dalla mamma: orrore calabrese
12 ore fa:Covid, in Calabria rallenta la curva dei ricoveri ma si registrano altre 8 vittime
12 ore fa:Calabresi che brillano: Matteo Bonacci è l'Art Director della cantante Laura Pausini
14 ore fa:Oli esausti e scarti di officina scaricati nel Crati, scattano denunce e sequestri
9 ore fa:SS106, sempre più concreta la progettazione sulla Crucoli-Kr-Cz: la Sibaritide ora rischia il sorpasso

Anche Horacio Durán, fondatore degli Inti-Illimani, chiede la riapertura dell’Ospedale di Cariati - VIDEO

CARIATI – Continuano ad arrivare messaggi dal mondo della musica in favore della riapertura dell’Ospedale Vittorio Cosentino di Cariati.

Dopo l’appello del leader dei Pink Floyd, Roger Waters (leggi QUI ) oggi il messaggio di solidarietà con i cittadini cariatesi giunge dal Cile e precisamente dal fondatore del gruppo gli Inti-Illimani, Horacio Durán Vidal che in un video messaggio esprime la sua vicinanza a quanti stanno lottando per la riapertura del nosocomio:

«Conosco Cariati molto bene – afferma - e ho saputo della chiusura dell’Ospedale. Mi sento italiano e pertanto chiedo ed esigo che venga riaperto l’Ospedale di Cariati. È una necessità dei cittadini. Un messaggio dal Cile, ma molto vicino a voi. Grazie»