1 ora fa:Il Maggio Europeo di Corigliano-Rossano fa tappa in Grecia, a Salonicco.
27 minuti fa:Amendolara attende il ritorno dei treni regionali tra Sibari e Metaponto
1 ora fa:L'Arcivescovo Satriano saluta la comunità diocesana e consegna le benemerenze ecclesiastiche
1 ora fa:Il pronto soccorso di Cariati rischia di collassare: pronto ad andar via un altro medico
3 ore fa:Spiagge plastic free, il 16 maggio il WWF fa "pulizia" sulle spiagge del litorale ionico
3 ore fa:Estate, Corigliano-Rossano propone sconti e agevolazioni per i turisti tesserati Unpli
2 ore fa:Rinviata la gara per l'assegnazione dei lotti balneari? Lefosse: «L'estate è già finita»
57 minuti fa:Altomonte è una delle tappe del Trofeo turistico "Borghi in Moto"
1 ora fa:Corigliano-Rossano, la minoranza denuncia al Prefetto irregolarità sulla convocazione delle sedute consiliari
3 ore fa:Beccato al "market" della droga: arrestato (e poi rilasciato) un trentenne di Rossano

Protesta operai Consorzio di Bonifica: «Non sappiamo più come far mangiare i nostri figli» - VIDEO

Senza stipendio da 5 mesi. È così che gli operai del Consorzio di bonifica dei bacini dello Jonio cosentino stamani si sono barricati per protesta, sul tetto della centrale idroelettrica del Cino, in contrada Insiti a Corigliano-Rossano. Chiedono l’immediato pagamento delle spettanze salariali pregresse. Intanto i sindacati annunciano uno sciopero per il prossimo 21 ottobre per sensibilizzare tutti gli attori di questa vertenza, Consorzio e Regione Calabria in primis, affinché trovino presto una soluzione duratura e definitiva.