3 ore fa:La montagna calabrese da far rifiorire
5 ore fa:Sindacati: «Cambiare la legge di bilancio per lo sviluppo del territorio». Assemblea a Cosenza
2 ore fa:Anche Bocchigliero scende in piazza contro la violenza sulle donne
7 ore fa:“Dante e il linguaggio dell’accoglienza”: convegno al Liceo Classico “G. Colosimo” di Co-Ro
18 ore fa:Innovazione digitale, a Corigliano-Rossano già disponibili i certificati anagrafici on-line
6 ore fa:«Per le sfide del Piano Nazionale non bisogna pensare “al proprio orticello”. Basta dichiarazioni sterili»
4 ore fa:Cosenza, al via l'undicesima edizione della Settimana della cultura calabrese
7 ore fa:“Dante e il linguaggio dell’accoglienza”: convegno al Liceo Classico “G. Colosimo” di Co-Ro
6 ore fa:Statale 106, Tavernise (M5S): «Sì alle nuove proposte progettuali di Anas»
4 ore fa:Arrestato il marocchino che "molestava" i commercianti di Corigliano scalo

Denise Sapia protagonista di Un difficile perdono, ecco il backstage del film

La giovane attrice rossanese Denise Sapia, ormai riconosciuto talento del cinema nazionale, torna protagonista di un nuovo progetto cinematografico del regista Salvo Bonaffini. E in attesa che venga rilasciato il trailer ufficiale, da qualche ora è disponibile sui canali web cinematografici e video-social il film del backstage di “Un Difficile Perdono”; con la direzione della fotografia affidata a Nino Celeste. Nel cast del triller, girato tra i boschi e le stradine antiche della suggestiva Mazzarino, nell’entroterra siciliana, anche Cettina Crupi e Massimo Barresi, genitori sul set di Denise. E poi ancora Donatella Pristipino, Stefano Stagno, Gabriele Vitale, Benedetto Lo Monaco, Ernesta Di Raimondo e Kevin Bordonaro.
PER DENISE SAPIA L'ENNESIMO RUOLO CHIAVE
Tra le professionalità impegnate sul set, Romualdo Acquaviva, make up artist di Miss Italia e del festival di Venezia. Tutti impegnati in questi giorni sul set, per raccontare vicende adolescenziali di vita quotidiana che talvolta si rivelano drammatiche. Bonaffini ha più volte manifestato interesse nel trattare argomenti di tipo sociale. E ha nuovamente trovato supporto in un cast tutto made in sud; affiancato da uno staff di produzione di alto livello. Per l’attrice rossanese Denise Sapia si tratta dell’ennesimo ruolo chiave dopo le premiate esperienze in Liquirizia, Tienimi Stretto, Nomi e Cognomi, Silent Night il cortometraggio premiato al Festival di Cannes; nonché Lea, il docufilm della Rai sulla storia di Lea Garofalo.
IL VIDEO DEL BACKSTAGE