16 ore fa:Ritardi di spesa del Pnrr, Scutellà (M5s): «Basta scarica barile, il Governo si assuma la responsabilità»
14 ore fa:Nello storico Maria De Rosis si ritornerà a giocare a pallone: partiti i lavori per il centro sportivo
13 ore fa:Il Punk non è morto! Al Castello Ducale la celebrazione di un cult
16 ore fa:Il Comune di Policoro si illumina di verde in occasione della Giornata Mondiale delle Malattie Rare
15 ore fa:Longobucco ancora isolata, chiesto un incontro ai vertici Anas e della regione
14 ore fa:Rapani (FdI) chiede un riferimento unico per coordinare le azioni di prevenzione e gestione dei fiumi
13 ore fa:Giornate FAI di Primavera: appuntamento il 24 e 25 marzo
17 ore fa:Prende forma la rete delle Comunità Ospitali di Calabria: Un modello nuovo, ma dal cuore antico
17 ore fa:Forza Italia Cassano dice "No" alla bretella di Sibari
15 ore fa:È nato il Comitato regionale "La Via Maestra"

Rossano, Gli studenti dell' Itas Itc protagonisti del territorio

1 minuti di lettura
Continuano senza sosta le attività dell’Istituto di istruzione superiore Itas Itc di Rossano.  Numerose azioni formative extracurriculari, oltre alle consuete attività didattiche. In quest’ultimo periodo la scuola guidata dal dinamico dirigente scolastico Anna Maria Di Cianni è tangibilmente impegnata in un’attività formativa avanzata e adeguata alle esigenze delle nuove generazioni di studenti. L’anno scolastico in corso sta vedendo gli studenti dell’Itas Itc protagonisti del territorio con cui la suddetta istituzione, ormai da anni, coopera in sinergia. Tante e tutte interessanti le iniziative che in questi primi mesi di scuola, grazie agli input della dottoressa Di Cianni, persona pragmatica che mira a una concreta e completa formazione degli alunni,  si sono svolte nell’Istituto e all’esterno. Diversi studenti dell’indirizzo Turismo e del Liceo delle Scienze umane hanno avuto il ruolo di guide museali alla decima edizione di Ricicl’Art, manifestazione a cui hanno partecipato artisti locali e internazionali, ma anche intellettuali, imprenditori, rappresentanti dell’associazionismo, della politica e del mondo sindacale. Nei giorni scorsi, inoltre, gli studenti hanno avuto la possibilità di intervistare e ascoltare lo scrittore Massimo Bisotti che si è intrattenuto con loro per un’intera mattinata. L’occasione ha permesso di avvicinare i giovani, anche i più refrattari, alla lettura, a preferire un libro ai social e condividere pensieri, emozioni e riflessioni su vari temi.
CONTINUANO SENZA SOSTA LE ATTIVITA' DELL'ISTITUTO ITAS ITC DI ROSSANO
Innumerevoli gli appuntamenti che sistematicamente stanno interessando e che coinvolgeranno in futuro la suddetta scuola: dalla visione in anteprima nazionale del film “Caffé”, alla realizzazione di Libriamoci, alla partecipazione di seminari organizzati anche dall’Aiga, alla partecipazione come giuria di selezione del Premio nazionale di letteratura “Vincenzo Padula”, alle esperienze dei mini stage di alternanza scuola lavoro, alla tanto attesa data del prossimo 9 dicembre in cui i giovani allievi incontreranno la scrittrice Dacia Maraini Non basta. A breve avrà inizio, presso Itas - Itc di Rossano, un corso di alfabetizzazione inglese per adulti. Il corso, della durata di 80 ore, sarà tenuto da docenti interni. Inoltre, sono aperte le iscrizioni ai corsi per le certificazioni linguistiche Cambridge Ket, Pet, Fce  tenuti da docente madrelingua. Ulteriori informazioni presso la segreteria della scuola, in via Ugo Gigli in Contrada Frasso di Rossano, o chiamando ai numeri 0983-511721/0983-530305. I modelli di iscrizione ai corsi sono disponibili sul sito internet istituzionale della scuola: http://www.iisitasitcrossano.it/index.php/932-corso-di-alfabetizzazione-di-inglese. I’Itas - Itc, dunque, continua a proporsi e ad affermarsi come una scuola in grado di offrire tante opportunità.
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.