16 ore fa:Il Punk non è morto! Al Castello Ducale la celebrazione di un cult
18 ore fa:Ritardi di spesa del Pnrr, Scutellà (M5s): «Basta scarica barile, il Governo si assuma la responsabilità»
1 ora fa:Autismo, a Corigliano-Rossano parte un progetto sperimentale
18 ore fa:È nato il Comitato regionale "La Via Maestra"
47 minuti fa:Spaccio di sostanze stupefacenti, vasta operazione dei carabinieri tra Castrovillari e Cassano Jonio
7 minuti fa:Consegnata al Prefetto Vittorio Pisani la nuova opera di Pino Savoia
17 ore fa:Longobucco ancora isolata, chiesto un incontro ai vertici Anas e della regione
17 ore fa:Nello storico Maria De Rosis si ritornerà a giocare a pallone: partiti i lavori per il centro sportivo
15 ore fa:Giornate FAI di Primavera: appuntamento il 24 e 25 marzo
16 ore fa:Rapani (FdI) chiede un riferimento unico per coordinare le azioni di prevenzione e gestione dei fiumi

Rossano, Emporium Cafè: tre eventi culturali per il salotto letterario

1 minuti di lettura
  Rossano, Emporium Cafè. Sono tre gli appuntamenti per il salotto letterario nel cuore del centro storico bizantino. Venerdì 17 novembre, alle ore 18 verrà presentato il libro "La Terra del Ritorno", Pellegrini Editore, Premio“La Giara- Rai Calabria”, di Giusy Staropoli Calafati . Un caffè artistico letterario in cui l’autrice, di Vibo Valentia, converserà con diversi interlocutori su un romanzo che arriva dritto al cuore, in cui spiega come, anche nei luoghi più cupi della propria terra d’origine, si può migliorare la propria condizione di vita, non fuggendo dal luogo natìa ma lavorando con volontà sul cambiamento costruttivo e innovativo. La vera rivoluzione, per Giusy Staropoli Calafati, avviene restando nella terra d’origine, piuttosto che scappare lontano ed essere indifferenti alle realtà difficili in cui si nasce  e si cresce. Interverrà l'imprenditore  Antonio Monaco, socio fondatore di Rossano Purpurea e il professore Francesco Filareto, storico e saggista, con un’attenta analisi del fenomeno migratorio che ormai coinvolge tanti giovani meridionali. Evento curato da Erminia Madeo e dall'Associazione Rossano Purpurea. L’Associazione Rossano Purpurea ancora una volta, testimonia la grande volontà di dar voce a talenti calabresi con diversi appuntamenti culturali, in cui vengono coinvolti esponenti di diverse generazioni e settori, educativi e imprenditoriali, per tracciare le linee di una società, quella calabrese, attiva e attenta ai fenomeni sociali, economici e culturali di maggiore rilievo.
EMPORIUM CAFE' : PROSSIMI APPUNTAMENTI IL 21 E IL 28 NOVEMBRE
Gli appuntamenti che Rossano Purpurea dedica alla cultura e all’informazione non finiscono qui. Martedi 21 novembre, alle ore 18.30,  il giornalista Pietro Mancini sarà ospite del secondo Salotto Letterario del mese, all’Emporium Cafè. “…mi pare si chiamasse Mancini…” Pellegrini Editore. Un libro accattivante in cui Pietro racconta la vita accanto a Mancini padre, famoso socialista e fautore di tante battaglie politiche. Una chiave di lettura diversa, per comprendere meglio una figura che ha sempre appassionatamente lavorato per migliore la sua terra d’origine. Evento curato da Francesco Mercogliano (Associazione Rossano Purpurea) Martedì 28 novembre alle ore 18, con il  romanzo “ComeTe”, Carlo Minervini. Cultore della materia in Letteratura Italiana presso l’Università della Calabria, nonché giornalista presso la Gazzetta del Sud, si chiuderanno gli appuntamenti letterari previsti nel mese di novembre all’Emporium Cafè. L’Autore traccia il viaggio di un ragazzo tra lo spazio dei ricordi, attraverso luoghi dimenticati. Il sogno latente in passato, diventa componente fondamentale per capire la realtà. Tra i relatori sarà presente il Dirigente Scolastico  dell’Istituto Comprensivo 1 di Rossano professore Antonio Franco Pistoia. Evento a cura di Erminia Madeo e dell'Associazione Rossano Purpurea.
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.