3 ore fa:«La Calabria diventi “No Tax Area”»
2 ore fa:Longobucco, è morto Walter Cesare Sapia: il commosso ricordo della Cisl
2 ore fa:Emergenza epidemiologica, i tre hub vaccinali di Corigliano-Rossano resteranno aperti
2 minuti fa:Edilcassa Calabria, Beraldi (Claai) è il nuovo presidente
3 ore fa:Invalido, con il reddito di cittadinanza e col vizietto di rubare nei supermercati: arrestato un rossanese
48 minuti fa:La Calabria punta sui Distretti del cibo, circa 20 le candidature
1 ora fa:Fusione Co-Ro, Stasi commenta la sentenza del Tar: «Chi si scaglia contro la città unica è miope»
2 ore fa:Anche a Crosia piantato l'Albero del Ricordo in memoria delle vittime del Covid-19
1 ora fa:Frecciargento Sibari-Bolzano: riattivato il booking. Possibile continuare a viaggiare
2 ore fa:L’ex Tribunale di Rossano pronto a ritornare in vita. C’è un’idea per il riutilizzo

Ad Altomonte ogni alunno potrà fare “un tuffo nell’arte alla ricerca di se stesso”

1 minuti di lettura

ALTOMONTE – Avvicinare i più giovani all’arte, linguaggio universale che favorisce integrazione e inclusione. Stimolare la curiosità e l’interazione per promuovere lo sviluppo della capacità di osservazione. Far accrescere la sensibilità estetica. Valorizzare il talento e stimolare la creatività e nuove competenze nel disegno, nell’uso dei colori, nelle tecniche pittoriche e nell’utilizzo di materiali differenti. Sono, questi, gli obiettivi di “Un tuffo nell'arte alla scoperta di noi stessi”, il progetto artistico-laboratoriale destinato alle scuole cittadine di ogni ordine e grado.

È quanto fa sapere il Sindaco Gianpietro Coppola sottolineando che l’iniziativa itinerante tra i diversi presìdi culturali della Città d’Arte partirà con il nuovo anno e si terrà fino all’estate del 2022.

«Attraverso questo progetto – prosegue il Primo Cittadino – intendiamo far acquisire ai nostri giovani concittadini una maggiore consapevolezza sul senso e l’identità dei luoghi che passa necessariamente dalle opere che la storia ci ha tramandato e che oggi fanno di Altomonte una destinazione turistica apprezzata».

Dal Museo Civico a quello dell’Alimentazione Mediterranea, dalla Sala Campanella agli spazi dell’istituto scolastico, dal Salone Razzetti alle Chiese, dalla Torre Normanna, passando dal Palazzo di Città, fino alla Biblioteca. È qui che si svolgeranno le diverse attività culturali e laboratoriali destinate a potenziare ed arricchire il bagaglio di conoscenze intorno al patrimonio di opere d’arte sacra e dei monumenti architettonici del Borgo tra i più belli d’Italia.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.