2 ore fa:Crosia, Acri, San Giovanni in Fiore e Altomonte da domani saranno “zona rossa”
2 ore fa:Anche Irto è persuaso: «L'ospedale di Cariati va riaperto»
3 ore fa:Lavia (Cisl): «Vaccinare rapidamente vuol dire poter ripartire»
5 ore fa:Ponte sullo Stretto, Sofo (Ecr) chiede all’UE di sollecitare l’inserimento dell’opera nel Recovery Plan
2 ore fa:Covid, Show Down scrive al prefetto Guercio e al presidente Spirlì: «Non ci sentiamo sicuri»
4 ore fa:All’Istituto Comprensivo di Cariati un supereroe per parlare ai più giovani di emergenze sanitarie
4 ore fa:Cariati, Greco «Tutti i sindaci sono stati umiliati. Servono dimissioni di massa a Roma»
4 ore fa:«L’Ospedale da campo a Vaglio Lise diventi un hub di emergenza per dare respiro all’Annunziata»
5 ore fa:Covid, la campagna di immunizzazione si sposta nelle case: partita la vaccinazione domiciliare
3 ore fa:Covid, a Terranova muore un 38enne padre di tre bimbi

Dissesto idrogeologico, a Trebisacce arrivano 2,5 milioni di euro

2 minuti di lettura

TREBISACCE - Assegnati al Comune di Trebisacce dal Ministero dell’Interno, con  Legge 145/2018, fondi pari a 2,5 milioni di euro destinati a tre progetti (Due per 950.000 e uno per 600.000 euro) finalizzati alla lotta al dissesto e al rischio idrogeologico.

I tre progetti prevedono interventi di tipo preventivo in aree che presentano potenzialmente rischio di frana e sono finalizzati non solo alla messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico ma anche al potenziamento della resilienza strutturale del territorio.

Nello specifico i progetti hanno ad oggetto: interventi di mitigazione del rischio idrogeologico e dell’erosione nell’area compresa tra lo stadio "Lutri" e il torrente Pagliara in riviera delle Palme (950.000 Euro); interventi di messa in sicurezza, consolidamento, regimazione per mitigazione rischio frane e idraulico in località Canale della Porta (950.000 Euro); interventi di riqualificazione del costone località Cannone/Centro Storico con mitigazione rischio frana (600.000 Euro).

 “Un ulteriore importante risultato – ha dichiarato il sindaco di Trebisacce Franco Mundo – che dimostra come il lavoro della macchina comunale sia costante e continuo. A volte è un lavoro posto in essere lontano dalla luce dei riflettori, i cui frutti arrivano solo dopo anni per i tempi tecnici che intercorrono tra la realizzazione di un progetto, il finanziamento dello stesso e l’inizio dei lavori, ma la costanza di chi opera tutti i giorni per la crescita del territorio, inesorabilmente, alla fine viene premiata. Questi finanziamenti di notevole entità, poi gratificano l’operato sotto due punti di vista. Da un lato aumenta il livello di sicurezza presente sul territorio, permettendoci di abbassare il rischio derivante da eventi  idrogeologici avversi, dall’altro ha fisiologicamente una ricaduta anche economica sul territorio, creando lavoro per tante famiglie e operatori del settore.  Già da tempo stiamo intervenendo su tutta l’area del Comune di Trebisacce, con diverse opere e progetti, finalizzati a mitigare i molteplici rischi idrogeologici. Oggi inseriamo un ulteriore tassello con questi importanti finanziamenti che nei prossimi mesi ci permetteranno di incidere significativamente sulla sicurezza del territorio. Questa è nostra linea politica e operativa e la visione amministrativa della città, fatta di concretezza e di duro lavoro, che continua a generare una crescita reale di tutto il territorio. Di ciò non possiamo che essere orgogliosi».

«Abbiamo messo a frutto le nostre specifiche competenze – ha dichiarato il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Filippo Castrovillari – sviluppate in anni di esperienza al servizio dei cittadini. Questa esperienza si fonde con una profonda conoscenza del territorio e con un’attenta capacità di intercettare qualsiasi finanziamento possa essere utile alla crescita della nostra comunità. I tre importanti progetti finanziati  permetteranno interventi che fanno parte di una specifica e continua azione di messa in sicurezza di tutto il nostro territorio. Un grande risultato che gratifica il nostro incessante impegno. Mi preme ringraziare tutti coloro che hanno contribuito al raggiungimento di questo risultato».  

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.