2 ore fa:Elly Schlein a Corigliano-Rossano per sostenere Stasi sul mantra del salario minimo
5 ore fa:La Coalizione per Stasi replica al paventato dissesto: «Ennesima dimostrazione di incompetenza amministrativa e contabile»
4 ore fa:Anche la Filcams Cgil Calabria esprime solidarietà ai lavoratori della Tre Emme di Co-Ro
3 ore fa:Unical, Anna Napoli riconfermata direttrice del dipartimento di Chimica
4 ore fa:Statale 106, Russo (Cisl): «Superare la logica dei veti che fermano troppi investimenti»
2 ore fa:Perde il controllo dell’auto e finisce fuori strada, morto un uomo nel Cosentino
1 ora fa:Pasqualina Straface: «Stasi ha disunito le due comunità»
6 ore fa:Centinaia di tifosi azzurri hanno "invaso" Castrovillari: una grande giornata di festa
5 ore fa:Corigliano-Rossano, convocato il Consiglio comunale per il 4 giugno
3 ore fa:Truffe telefoniche, prosegue l'attività educativa e di prevenzione dell'Arma sul territorio

Cariati: pronti 8 milioni di euro per la città

1 minuti di lettura

CARIATI – «Oltre 8 milioni di euro richiesti per tre importanti interventi approvati oggi (martedì 12 gennaio) dalla Giunta Municipale e che verranno inseriti nel programma triennale delle opere pubbliche 2021-2023: la riqualificazione dell'area archeologica della famosa Tomba Brezia (IV Secolo avanti Cristo) con il miglioramento delle infrastrutture collegate; l'efficientamento dell'acquedotto comunale Acquarella-Zagaria; la messa in sicurezza dell'abitato in seguito all'erosione costiera verificatasi negli ultimi anni».

È quanto fa sapere l'assessore alle opere pubbliche Sergio Salvati informando insieme al Sindaco Filomena Greco che i tre progetti con relativa richiesta di finanziamento, passati ora al vaglio del Ministero dell'Interno e Finanza locale, sono tutti finalizzati a migliorare la sicurezza e fruibilità complessiva del territorio comunale e quindi del suo patrimonio storico e identitario

«Al programma – precisa l'assessore – si aggiungono altri finanziamenti già ottenuti per la progettazione, cui a breve verranno confermate le procedure di affidamento e riguardano la messa in sicurezza dei dissesti tra la SS106 e la SS108 (per un importo complessivo di 128 mila euro); l'intervento di sistemazione idrogeologica del torrente Ioppo (per un importo complessivo di 190 mila euro); i lavori di consolidamento e messa in sicurezza del versante su cui insiste il Torrione Santa Croce del Centro Storico (per circa 773 mila euro)».

 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.