12 ore fa:Verso le aziende agricole digitali anche nella Sila Greca
16 ore fa:Sanità precaria, il grido di allarme di Corigliano-Rossano Pulita
17 ore fa:Cariati, al vaglio le candidature per la Commissione per le Pari Opportunità e Politiche di genere
17 ore fa:Nell’oasi di pace e relax Barbieri torna il format ‘Na birra nell'orto
12 ore fa:Le ali a Crotone, aspettando un sussulto dei nostri territori
16 ore fa:La Regione Calabria applica per la prima volta la legge che regolamenta le Lobby
15 ore fa:Domani al Castello Flotta l'evento “La musica una compagna per tutta la vita”
18 ore fa:I Marcatori Identitari Distintivi come esperienza turistica competitiva
14 ore fa:Prossimamente in libreria il nuovo libro di Carlino: “Rossano e il suo Codex nella Letteratura”
12 ore fa:La Vignetta dell'Eco

Sila e benessere psicofisico, concluso con successo l'evento “Una Montagna di Sport”

2 minuti di lettura

CAMIGLIATELLO SILANO - Grande successo per la manifestazione “Una Montagna di Sport” tenutasi a Camigliatello Silano sabato 1 e domenica 2 giugno. 

Lo si apprende da una nota stampa del presidente della Pro Loco Camigliatello Silano, Eugenio Celestino, che così continua: «Numerose le presenze, diversi i riconoscimenti, tanto
l’interesse registrato verso le attività outdoor proposte, così come per il tema della sicurezza in montagna e in generale verso quella che è una vera e propria cultura della vita e delle attività in Sila».

«La manifestazione, nata con l’obiettivo di promuovere la diffusione delle attività sportive e outdoor che si svolgono sul territorio di Camigliatello Silano, evidenziandone in particolare gli aspetti positivi che queste hanno sulla salute e sul benessere in generale, ha offerto un’occasione per sperimentare come lo sport in montagna possa abbracciare ogni fascia d’età, da quella dei più piccoli a quella degli anziani. Felici e soddisfatti per aver incontrato in questa due giorni tantissimi amici, vecchi e nuovi, e per aver portato i nostri ospiti a scoprire luoghi tanto prossimi al centro di Camigliatello Silano quanto da loro, però, mai esplorati».

«Bella ed originale anche la location in cui sono stati allestiti gli stand promozionali delle
Associazioni che hanno aderito alla manifestazione: il parco della famiglia di Peppino Mancuso, a cui va un sentito ringraziamento, tra pini larici e abeti secolari, che hanno fatto da sfondo alle diverse attività in programma, ovvero escursioni a piedi, escursioni in MTB, camminate in Nordic Walking, escursioni di Pesca, Yoga, Skiroll, Orienteering, Forest Therapy e Sicurezza in Montagna».

«Interessante e partecipato anche il convegno dedicato ai benefici che la montagna, ed in particolare la Sila, dona alla salute delle persone che la frequentano: “Montagna, Sport e Benessere, il mix perfetto per vivere meglio” è stato il tema affrontato, tenutosi nella sede della Fondazione Premio Sila, ottimamente moderato da Mara Carchidi, che ha visto la presenza di istituzioni locali e regionali, insieme al qualificato contributo offerto da medici e ricercatori locali».

«Un appuntamento, insomma, che ha raggiunto e ottenuto tutti gli obiettivi che si era prefissato: promuovere e valorizzare il territorio; favorire la diffusione di attività ludiche e sportive che si possono praticare a Camigliatello e dintorni; potenziare reti e i rapporti tra associazioni ed istituzioni locali; lanciare il binomio Sila benessere psicofisico. Sentiti ringraziamenti vanno a tutti i volontari della Pro Loco che hanno lavorato per mesi, al fine di garantire l’eccellente organizzazione raggiunta, così come doverosi sono i ringraziamenti agli Enti che hanno sostenuto e patrocinato l’evento: Comune di Spezzano della Sila, Parco Nazionale della Sila, Gal Sila e Unpli Cosenza».

«Insomma, vi aspettiamo, dunque, in Sila per farvi conoscere ed apprezzare le sue bellezze, la sua magia, la sua originalità, i suoi innumerevoli effetti benefici!» conclude.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.