16 ore fa:Aggiudicata la gara per i lavori di rigenerazione urbana a Cantinella
3 ore fa:Terzo appuntamento di "Nos petits tour" a Serragiumenta e Lungro
1 ora fa:L'ASD CorriCastrovillari trionfa ai campionati italiani Master di Ancona
15 ore fa:Il colonnello Luigi Greco è il nuovo comandante della Polizia Locale di Corigliano-Rossano
2 ore fa:Felice ma non troppo. Stasi dà il benvenuto a BH con qualche perplessità: «Saremo vigili!»
4 ore fa:Mormanno: la carovana della prevenzione farà tappa nel Pollino
1 ora fa:Tre giorni di esercizi spirituali per prepararsi alla Santa Pasqua
16 ore fa:Verso l'estate, basta ruspe e pulizie meccaniche sulle spiagge: la strada per la Bandiera Blu passa anche da qui
15 minuti fa:Il Museo di Longobucco non chiuderà. «L'opposizione eviti di diffondere informazioni errate»
45 minuti fa:Il PD vuole fare il punto della situazione sulla SS 106 e chiede incontro istituzionale

I Figli della Luna a scuola di sartoria

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Altro traguardo raggiunto dai ragazzi del centro diurno "Il Sorriso": è stato completato il progetto "Lasciami cucire il mio futuro". In perfetto stile cooperative learning gli aspiranti sarti sono stati coordinati dall’equipe multidisciplinare e accompagnati passo passo, nella realizzazione di un gilet per gli uomini e di una gonna per le donne. 

Quelli più bravi con righello e squadrette hanno aiutato gli altri con il disegno su carta modello; i più abili con le forbici, nel taglio della stoffa; i più pazienti ad infilare il filo nella cruna dell’ago, utile alla fase di imbastitura prima del passaggio sotto la macchina da cucire. 

Pazienza, precisione, costanza e tenacia: ci vuole per portare a compimento la realizzazione di un abito sartoriale. 

Il presidente della cooperativa sociale I Figli della Luna Lorenzo Notaristefano coglie l’occasione per ringraziare, insieme al vice presidente Marilena Prezzo, al consigliere Francesca Prezzo ed ai soci Antonella Celestino, Antonio Simone, Dora Quadro e Margherita Quadro, la docente Isabella Orlando per essersi dedicata agli speciali apprendisti che hanno accolto, insieme alle famiglie, l’iniziativa con grande entusiasmo.

Tutti bravi, gratificati e promossi. I risultati del laboratorio sono stati presentati attraverso una vera e propria sfilata che ha visto in passarella proprio i protagonisti di questa nuova, bella ed inclusiva esperienza. 

Luigia Marra
Autore: Luigia Marra

Mi sono diplomata al Liceo Classico San Nilo di Rossano, conseguo la laurea in Lettere e Beni Culturali e successivamente la magistrale in Filologia Moderna presso Università della Calabria. Amo ascoltare ed osservare attentamente la realtà di tutti i giorni. Molto caotica e confusionaria, ma ricca di storie, avvenimenti e notizie che meritano di essere raccontate.