10 ore fa:Teatro a Corigliano-Rossano: tutto pronto per “Il Giocattolaio”
9 ore fa:Aggiudicata la gara per i lavori di rigenerazione urbana a Cantinella
14 ore fa:Oriolo è uno dei borghi più belli... «ma solo virtualmente»
11 ore fa: Bretella di Sibari, Papasso: «Da noi un no al progetto che isolerebbe Sibari»
8 ore fa:Il colonnello Luigi Greco è il nuovo comandante della Polizia Locale di Corigliano-Rossano
15 ore fa:Ospedale Cariati, in arrivo due nuovi medici cubani ma restano le criticità
12 ore fa:Al via la storica azione di ripascimento costiero di Pantano
15 ore fa:Il secondo Checkmate Co-Ro di scacchi conferma bissa il successo della prima edizione
10 ore fa:Verso l'estate, basta ruspe e pulizie meccaniche sulle spiagge: la strada per la Bandiera Blu passa anche da qui
13 ore fa:Nuovo Pignone BH arriva a Corigliano-Rossano: al via la rivoluzione industriale nel Porto

Piano investimenti delle ferrovie, Stasi: «Monco senza la Praia-Tarsia»

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Flavio Stasi è intervenuto a proposito del nuovo piano di investimenti delle ferrovie. Dopo essersi detto relativamente contento del fatto che, nel corso della conferenza stampa di ieri, i vertici del gruppo FS abbiano inserito l'elettrificazione della linea ionica tra gli investimenti, ci è andato giù pesante: «Non ha alcuna giustificazione il taglio della Praia-Tarsia. Trasformare la realizzazione di una opera strategica per l'intera regione in un potenziamento di una linea esistente credo sia una scelta miope, a maggior ragione se passa nel punto più distante possibile dalle due principali aree urbane di una provincia di 7 mila chilometri quadrati. Tarsia non è il nostro orticello, era stato individuato come punto baricentrico tra i centri del Pollino, dell'Esaro, l'area urbana di Cosenza e l'area urbana di Corigliano-Rossano: un nodo nevralgico vero, una scelta di prospettiva».

Il Sindaco di Corigliano-Rossano vuole ricevere maggiore peso: «Continuo a chiedere un confronto con il Ministro Salvini e le rappresentanze regionali e territoriali: ragioniamo, scevri da pregiudizi politici, per il bene della nostra terra. Inoltre ribadisco come sia ormai giunto il momento di collegare le stazioni di Corigliano-Rossano al resto del Paese, quindi attraverso la realizzazione della bretella di Thurio e degli adeguamenti necessari per il cambio di banco: non dovrebbe essere prioritario per Corigliano-Rossano, ma per il Paese».

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.