11:01 am:Cariati, "Le Lampare" al neo commissario Asp-Cosenza: «È il momento di dare dignità a questo territorio»
11:01 am:Yes I start up: percorsi di formazione e avvio d’impresa per giovani calabresi
12:01 pm:Scuole chiuse, i Consiglieri di maggioranza appoggiano la scelta di Stasi
12:01 pm:Franz Caruso: «Mi batterò per salvare il teatro Rendano»
2:22 pm:Lago di Tarsia e foce del fiume Crati, habitat per molte specie minacciate di estinzione
56 minuti fa:Provinciali, depositata la candidatura di Franco Iacucci: consegnate 708 firme
1:01 pm:Il Pollino torna a scuola ma a sospendere la didattica ci pensa la neve
1:27 pm:Emergenza Covid: Frascineto resterà ancora Zona Rossa
2:05 pm:Furto aggravato e distruzione di bellezze naturali, prosciolto 30enne cariatese
12:01 pm:Altomonte, tamponi gratuiti per lo screening di martedì 19

Olivicoltura, dalla Regione Calabria 910mila euro per il settore

1 minuti di lettura
Promuovere e potenziare il ruolo dell’olivicoltura, settore trainante dell’agricoltura regionale. È questo l’obiettivo dell’intervento 3.2.1 del Psr, a cura del dipartimento regionale per l’Agricoltura,“Aiuti ad attività di informazione e promozione implementate da gruppi di produttori sui mercati interni”), annualità 2019, di cui oggi è stata pubblicata la graduatoria definitiva. «Il nostro scopo – commenta l’assessore regionale all’Agricoltura, Gianluca Gallo – è cambiare passo rispetto al passato e puntare concretamente sulla crescita della filiera olivicolo-olearia. Le risorse stanziate sono finalizzate a migliorare conoscenza e posizionamento sui mercati delle produzioni olivicole regionali di qualità, nonché le forme di aggregazione tra produttori, per rendere competitive le nostre aziende e riconoscibili i nostri prodotti, ancor più in questo momento di crisi derivante dalle conseguenze della pandemia». La misura, nello specifico – come informa il dipartimento Agricoltura –, è finalizzata al potenziamento delle attività di informazione e promozione sui mercati interni del comparto olivicolo e degli oli a marchio certificato calabresi. È rivolta ai Consorzi di tutela e valorizzazione degli oli che rientrano nei regimi di qualità e ad associazioni di imprese che aggregano produttori del comparto olivicolo, strettamente Dop, Igp o biologico, già soci dei Consorzi. Dall’istruttoria sono risultate ammissibili due domande, per un importo totale ammesso di 1,3 milioni di euro e un importo totale concesso di 910mila euro, in quanto l’aliquota di sostegno è fissata al 70% delle spese ammissibili. I beneficiari dovranno rispettare il piano triennale integrato di informazione e promozione presentato, che dovrà essere articolato in progetti annuali, volti a favorire attività promozionali da svolgersi presso i punti vendita e della distribuzione organizzata e nel canale Horeca; incontri e workshop con operatori economici, giornalisti ed esperti di settore, presso le aziende; organizzazione e partecipazione a fiere e manifestazioni e realizzazione di esposizioni temporanee di prodotti; diffusione di conoscenze scientifiche e tecniche sui prodotti di qualità, attraverso strumenti cartacei o multimediali; realizzazione di campagne pubblicitarie. La graduatoria definitiva è disponibile e consultabile sul portale istituzionale www.calabriapsr.it.
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.