4 ore fa:Cosenza, arrestato per droga un 47enne pluripregiudicato
44 minuti fa:Giustizia riparativa, Castrovillari promuove percorsi per il recupero sociale di chi ha commesso un reato
5 ore fa:Prospettive di sviluppo sostenibile in Calabria: ne discute il Club Rotary “Rossano Bisantium”
1 ora fa:Co-Ro in attesa, l’opposizione si chiede: «Ma la nuova Giunta il sindaco l'ha fatta, sì o no?»
1 ora fa:Covid, in Calabria diminuiscono i ricoveri ma si registrano 2 vittime
4 ore fa:Co-Ro, crisi a un bivio: ecco tutte le strade di Stasi e nessuna torna indietro
2 ore fa:Ospedale di Trebisacce, al via il tavolo tecnico di coordinamento per la rimodulazione del nosocomio
4 ore fa:REGIONALI 2021 - Graziano Di Natale: «Consorzio di Bonifica Valle Lao nel caos. Ancora una volta dipendenti non retribuiti»
1 ora fa:Nel 2020 in Calabria i consumi sono diminuiti di 3 miliardi. Per ristoranti e alberghi - 40,6%
3 minuti fa:RollerCup Monte Gimmella, al via la stagione agonistica del comitato calabro lucano per lo sci nordico

L'olio tunisino che uccide i produttori italiani

1 minuti di lettura
Il Presidente Roberto Senise, responsabile di "Forza Castrovillari" interviene sulla questione dell'aumento delle importazioni di olio tunisino in Italia - " E’ cosi che muore l’olio italiano. Il Parlamento Europeo ha dato il via libera all’aumento delle importazioni di olio tunisino in Italia autorizzando lo sbarco esentasse e contribuendo a mettere in difficoltà produzione e commercio del settore, un’intera filiera agricola e industriale. Un provvedimento che favorisce i tunisini e penalizza i nostri produttori che già faticano a far rispettare il made in Italy in tutto il mondo. L’Europa ha deciso di importare 90 mila tonnellate di olio tunisino detassato ed a basso costo  che metterà i bastoni tra le ruota ai nostri produttori condannando a morte l’olio italiano. Forti ripercussioni avranno i produttori  Calabresi del nostro vasto territorio del Pollino e Sibaritide che contribuiscono ad elevare la qualità dell’olio che si troveranno ad avere i depositi pieni di extravergine invenduto mettendo in ginocchio un settore strategico dell’economia regionale e nazionale. Non è possibile tollerare imposizioni del genere davanti all’indifferenza della politica che dovrebbe tutelare la nostra Regione ad alta vocazione olivicola"-.
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.