6:12 pm:L’Odissea dei positivi Covid-19: «Dopo il tampone mi hanno abbandonato in casa. Prigioniero da un mese»
7:00 pm:Covid, Democratici Riformisti Calabria: «Non si può fissare la data delle elezioni regionali»
10:09 am:I giovani di Azione sulla crisi del sistema turistico in Calabria
13 minuti fa:Covid, numeri sottostimati nei piccoli centri della Calabria: La psicologa: «Ecco perché»
9:12 am: La Coop a sostegno della Clementina: garantire giusto prezzo di acquisto. Graziano: «Sia solo il punto di partenza»
9:12 am:Corigliano-Rossano, il randagismo e l’esasperazione dei cittadini: non si può più uscire di casa
6:20 pm:Altomonte, aiuto da parte del Comune alle famiglie in difficoltà
12:12 am:Agguato di 'Ndrangheta a Sibari: ucciso a colpi di calibro 9 Giuseppe Gaetani
8:24 am:Pasqualina Straface: «Riqualificare le aree urbane, cominciando dalle zone di mare»
10:15 am:Leonardo Trento: «Sulla riapertura del “Cosentino” pesa il conflitto d’interesse»

Escher a Rossano: venerdì 24 evento per 90° anniversario

1 minuti di lettura

Lectio magistralis sul fascino del paesaggio. Da cornice, le opere degli studenti nel chiostro San Bernardino 

Il fascino del paesaggio. Maurits Cornelius Escher, un artista del Novecento in Calabria. - È, questo, il tema della lectio magistralis che il professore Maurizio Poletti, docente di archeologia classica all’Unical e apprezzato studioso dell’arte terrà il prossimo venerdì 24 luglio, alle ore 21 nel chiostro di Palazzo San Bernardino. La ricorrenza è rappresentata dai 90 anni (1930-2020) dalla visita a Rossano del famoso incisore e grafico olandese; anniversario al quale la città ha voluto rendere omaggio anche attraverso il coinvolgimento del mondo della scuola.

È quanto fa sapere l’assessore alla Città della Cultura e della Solidarietà Donatella Novellis informando che l’iniziativa che doveva tenersi intorno al 22 maggio, data di cui trova traccia nei diari di viaggio di Escher, rimandata a causa dell’emergenza Covid, rientra nel progetto Corigliano- Rossano - Siamo Culture.

Era il 22 maggio 1930 quando, il centro storico di Rossano diventava tappa del Grand Tour che in Italia compiva Maurits Cornelis Escher, accompagnato dai suoi compagni di viaggio Giuseppe Haas-Triverio, Roberto Schiess e Jean Rousset.

Oltre alla lectio del professore e archeologo Paoletti interverrà anche l’esperto d’arte e collezionista di opere di Escher Federico Giudiceandrea sul tema Dai matematici agli hippies, lo strano percorso dell’arte di M.C. Escher.

Per le celebrazioni, l’assessore Novellis ha voluto coinvolgere gli studenti del biennio e del triennio del Liceo artistico del Polo liceale di Rossano stimolandoli, grazie al fondamentale apporto dei loro docenti e del dirigente scolastico Antonio Franco Pistoia, alla realizzazione di opere uniche ed originali ispirate alla produzione artistica di Escher. Gli studenti hanno, dunque, realizzato nuovi lavori o reinterpretato i soggetti scelti dall’artista olandese ma con metodi differenti. Faranno da cornice al chiostro di Palazzo San Bernardino.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.