4 ore fa:La Straface inaugura nuova punto politico a Rossano e parla di turismo: «Ci ispireremo a Tropea»
15 ore fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie
13 ore fa:VOLLEY FEMMINILE - Sconfitta interna "indolore" per la Caffe San Vincenzo: quarto posto blindato
12 ore fa:Era stato stato accusato di violenza, assolto un agente di polizia
5 ore fa:Conte arriva a Corigliano-Rossano e con Stasi è amore a prima vista: «È una garanzia»
10 ore fa:Imposte e Documento unico di Programmazione, torna a riunirsi il Consiglio comunale
11 ore fa:La Lega Navale incontra l'Esecutivo: in vista nuovi progetti per Corigliano-Rossano
6 ore fa:Il purgatorio è finito: la Rossanese è l’Eccellenza
14 ore fa:Viaggio tra i Feudi della Sila Greca - Calopezzati, dai Caputo alla scomparsa di Covella Ruffo
7 ore fa:Fu la Panaghia la prima chiesa di Rossano? C'è un indizio storico

Operazione Athena, annullata l'ordinanza per Luca Laino

1 minuti di lettura

ROMA - La V sezione penale della Suprema Corte di Cassazione, lo scorso 27 marzo, su ricorso presentato dagli avvocati Enzo Belvedere, Pasquale Filippelli e Luca Cianferoni, ha annullato, con rinvio ad altra sezione del riesame di Catanzaro, l'Ordinanza di custodia cautelare emessa nei confronti di Luca Laino, coinvolto nell'operazione Athena e imputato del reato di partecipazione ad associazione per delinquere di stampo mafioso.

Nei mesi scorsi, il Riesame di Catanzaro aveva già annullato i provvedimenti cautelari reali, restituendo le aziende ai fratelli Laino, riconoscendone la piena titolarità delle stesse e nessun inquinamento di qualsivoglia natura mafiosa.

Un giusto epilogo per una famiglia intera, che prima con i beni e l'annullamento dei provvedimenti cautelari per due dei tre fratelli, infine con l'annullamento anche per Luca Laino, ha visto completarsi positivamente una ingiusta parentesi cautelare, in termine di sequestro di beni ed in termini di libertà.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.