2 ore fa:Crosia, arrestato un 36enne per spaccio di sostanza stupefacente
3 ore fa:Avvistato nel mare di Corigliano-Rossano un esemplare di "pesce scorpione"
4 ore fa:Co-Ro, questa sera il concerto "We Have a Dream" nella Cattedrale
51 minuti fa:Caos spiagge, Occhiuto fa un passo avanti e blocca la Bolkestein in Calabria
3 ore fa:Gli alunni del "San Nilo" portano in scena il "Miles Gloriosus" di Plauto
1 ora fa:Italia Viva prende le difese di Filomena Greco: «Ha rinunciato alla prescrizione»
2 ore fa:Amministrative a Frascineto, Tamburi: «Vogliamo fare della nostra comunità un paese normale»
1 minuto fa:“La storia di Mano di gomma” di Antonio Anastasi presentato al Circolo culturale rossanese
1 ora fa:“Copycat. Speranze replicabili”: una mostra archeologica nella casa circondariale di Castrovillari
31 minuti fa:Sila-mare, al via i lavori di ricostruzione del Viadotto Ortiano

Corigliano,Castello ducale: l'11 marzo V edizione stagione concertistica

1 minuti di lettura
Corigliano, castello ducale. Domenica 11 marzo alle ore 19 nel Salone degli Specchi del Castello Ducale, Mirko Signorile presenta il suo album “Soundtrack Cinema piano solo”. V edizione della Stagione Concertistica Città di Corigliano Calabro, la kermesse messa a punto dall’Istituto musicale Chopin diretto dal M° Giorgio Luzzi. In collaborazione con il Conservatorio Paisiello di Taranto e con il supporto dell’associazione White Castle e dell’Amministrazione comunale di Corigliano. Un concept album poetico e melodico che rappresenta un omaggio al mondo del cinema, in cui Signorile ‘insegue’ visioni ed immagini e, attraverso gli undici brani del disco, le condensa in musiche di confine che parlano un linguaggio intimo ed universale: il distillato dell’esperienza compositiva dell’artista, sempre originale che lascia intravedere i colori di un pianismo europeo. Alle composizioni inedite, Signorile affianca quattro riletture proposte in chiave personale dei temi di grandi autori melodicamente affini (Piovani, Morricone, Ryuichi Sakamoto, Björk, Yann Tiersen) ed alcune composizioni tratte dai suoi precedenti album tra cui “For a film” (da From the heel) e “Come burattini” (da Magnolia) con i suoi rimandi alla musica rotiana. Mirko Signorile, pianista pugliese 44enne, è da anni attivo sulla scena jazz nazionale sia come leader di progetti a suo nome sia come accompagnatore. Nel corso degli anni si è esibito con Dave Liebman, Greg Osby, Coung Vu, Enrico Rava, Paolo Fresu, David Binney, Gianluca Petrella, Fabrizio Bosso, Gaetano Partipilo, Roberto Ottaviano, Davide ViterboEugenio FinardiGiuliano Sangiorgi,Paola TurciReneè AubryBebo FerraRalph Alessi. La sua attività abbraccia anche altre arti come il cinema, il teatro e la danza contemporanea. Ha al suo attivo nove album e intensa è la sua attività concertistica che lo ha portato ad esibirsi nel mondo (Giappone, Usa, Francia, Belgio, Germania, Spagna, Israele, Russia, Ucraina, Croazia, Canada. Etiopia, Sudafrica, Kenya, Mozambico, Gabon, Polonia etc) e in tour europeo come rappresentante del jazz italiano per “Suono italiano”.
CORIGLIANO, PROSSIMI APPUNTAMENTI CASTELLO DUCALE
Questi gli altri appuntamenti della V Stagione Concertistica Città di Corigliano Calabro, tutti ad ingresso gratuito: Domenica 18 marzo, ore 19 – Biblioteca Pometti: F.lli de Almaviva in concerto. Domenica 15 aprile, ore 19 – Castello ducale: O Paese do Sole – soprani: Francesca De Blasi, Simona Corino; pianista: Giorgio Luzzi; voce narrante: Antonio Michele Cavallaro. Domenica 22 aprile, ore 19 – Castello ducale: “Un trio all’opera” – Trio PraTa: Luigi di Fino – clarinetto; Bledar Zajmi – violoncello; Paolo Cuccaro - pianoforte. Domenica 6 maggio, ore 19 – Centro di Eccellenza: Concerto di chiusura a cura dell’Orchestra Giovanile CoGi formata dagli allievi dell’Istituto musicale “Chopin e Symbola”.
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.