3 ore fa:Una nuova opportunità per le piccole e medie imprese calabresi che vogliono internazionalizzarsi
1 ora fa:I figli ricordano Edi Malaj morto sul lavoro: «Scusali se parlano di te come un numero»
32 minuti fa:Caos durante una seduta del Consiglio Comunale a Longobucco: minacce e insulti tra cittadini e consiglieri
4 ore fa:Proroga decontribuzione Sud, Mancuso: «Ottima notizia»
3 ore fa:Vicenda Simet, conclusa la fase cautelare: i giudici danno ragione a Renna
2 ore fa:Sabato 29 si riunisce il primo Consiglio comunale di Vaccarizzo
4 ore fa:Co-Ro, nei prossimi giorni sarà attivato il nuovo impianto idrico di Momena
5 ore fa:Luzi e Moccia a Corigliano-Rossano per festeggiare i 10 anni della Maros
2 ore fa:Avvistamenti di "temibili" Vermocane anche nella Sibaritide. Niente panico, ci sono sempre stati!
1 ora fa:L’agenzia Uva festeggia 25 anni di attività

Unioncamere Calabria, roadshow su "Infrastrutture e intermodalità: leve competitive per gli imprenditori calabresi"

1 minuti di lettura

LAMEZIA TERME – Si terrà il prossimo giovedì 28 marzo, a partire dalle ore 10.00, presso la sede di Unioncamere Calabria a Lamezia Terme il roadshow dal titolo “Infrastrutture e intermodalità: leve competitive per gli imprenditori calabresi”, evento di presentazione dei risultati del Progetto di Fondo Perequativo Infrastrutture 2021-2022 promosso e organizzato da Unioncamere Calabria e dalle Camere di commercio calabresi.

«Nel corso dell’evento - si legge nella nota di Unioncamere Calabria - verranno presentati l’aggiornamento del “Libro Bianco regionale delle priorità infrastrutturali del sistema imprenditoriale della Calabria - Edizione 2024”, i risultati di una importante indagine realizzata presso quasi 800 imprese calabresi che afferiscono ai settori della manifattura e dei trasporti e logistica su tematiche relative ai costi della logistica, ai fabbisogni energetici e agli strumenti di attrazione di investimenti ed infine uno “Studio sull’accessibilità del sistema aeroportuale calabrese con mezzo privato e pubblico” sviluppato dall’Università della Calabria, Dipartimento di Ingegneria Civile per conto di Unioncamere Calabria-Uniontrasporti scrl al fine di individuare criticità e potenzialità per meglio favorire la mobilità delle persone e delle merci».

«A discuterne e confrontarsi - va avanti la nota - saranno i principali stakeholders territoriali di riferimento, esponenti del mondo politico, istituzionale, associativo, universitario e della ricerca, gestori delle infrastrutture materiali. In tale direzione prosegue, pertanto, l’impegno del Sistema camerale regionale che, attraverso la seconda annualità del programma Infrastrutture, svolge un ruolo di stimolo e raccordo tra le imprese che rappresenta e le istituzioni centrali e locali fornendo un contributo per mettere in campo una migliore e più partecipata strategia di sviluppo ed efficientamento dei trasporti e della logistica.Tale progettualità trova, inoltre, pieno compimento nel Protocollo di collaborazione - per attività di promozione, supporto e sviluppo di competenze in materia di infrastrutture - sottoscritto da Regione Calabria, Dipartimento Sviluppo Economico e Attrattori Culturali e Unioncamere Calabria in una visione più ampia e condivisa di sinergia istituzionale e valorizzazione delle risorse».

Rita Rizzuti
Autore: Rita Rizzuti

Nata nel 1994, laureata in Scienze Filosofiche, ho studiato Editoria e Marketing Digitale. Amo leggere e tutto ciò che riguarda la parola e il linguaggio. Le profonde questioni umane mi affascinano e mi tormentano. Difendo sempre le mie idee.