21 ore fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie
10 ore fa:La Straface inaugura nuova punto politico a Rossano e parla di turismo: «Ci ispireremo a Tropea»
12 ore fa:Conte arriva a Corigliano-Rossano e con Stasi è amore a prima vista: «È una garanzia»
13 ore fa:Fu la Panaghia la prima chiesa di Rossano? C'è un indizio storico
18 ore fa:Era stato stato accusato di violenza, assolto un agente di polizia
20 ore fa:Viaggio tra i Feudi della Sila Greca - Calopezzati, dai Caputo alla scomparsa di Covella Ruffo
17 ore fa:La Lega Navale incontra l'Esecutivo: in vista nuovi progetti per Corigliano-Rossano
19 ore fa:VOLLEY FEMMINILE - Sconfitta interna "indolore" per la Caffe San Vincenzo: quarto posto blindato
16 ore fa:Imposte e Documento unico di Programmazione, torna a riunirsi il Consiglio comunale
13 ore fa:Il purgatorio è finito: la Rossanese è l’Eccellenza

Trebisacce in Costa Azzurra a lezione di turismo esperienziale

2 minuti di lettura

TREBISACCE - Andare alla scoperta di esperienze autentiche, lasciarsi coinvolgere dallo spirito dei luoghi, entrare a contatto con le persone che le animano. Sono, queste, le coordinate del turismo esperienziale che riconosce nel 2023 l’anno del raggiungimento dei livelli pre-covid, superando in termini di prenotazioni l’81% del 2022 (Fonte: Arival). Nell’orientamento privilegiato dai viaggi-attori, che determinano l’ago della bilancia della reputazione del turismo lento, specialmente i piccoli borghi giocheranno un ruolo fondamentale. Qui, le attività si fanno distintive e di forte impatto personale ed emozionale.

È, questo, uno dei messaggi principali emerso e largamente condiviso nell’ambito delle diverse iniziative previste dal Salone turistico Id Week End di Nizza, in programma fino a domenica 2 aprile e che sta vedendo tra i suoi protagonisti anche l’Alto Jonio con la Città di Trebisacce insieme a Tropea, icona internazionale della Calabria.

Dopo la conferenza stampa di presentazione dell’evento e l’anteprima della guida ufficiale della Camera di Commercio Italiana di Nizza Visitez l’Italie insieme al direttore generale della Camera di Commercio italiana a Nizza Agostino Pesce ed al direttore del progetto Cciaa Nizza dottore Giacomo Rinaudo, svoltesi ieri (giovedì 30 marzo) in esordio dell’appuntamento internazionale, il Sindaco Alex Aurelio e l’assessore al turismo Leonardo Petrone hanno incontrato oggi (venerdì 31) il tesoriere della Camera Stanislao Smurra, il Presidente della Cciaa Italia a Nizza Dottoressa Patrizia Dalmasso, il sindaco di Monaco Georges Marsan e l’Ambasciatore italiano a Monaco Giulio Alaimo.

«Non nascondiamo la grande emozione - dichiara il Sindaco Alex Aurelio - per la partecipazione a questo atteso ed ambito summit internazionale dei turismi e per l’opportunità che la stessa ci ha dato di incontrare esperti e rappresentanti istituzionali autorevoli e di prestigio. Prendiamo consapevolezza di quello che è un piccolo ma importantissimo passo che va nella direzione di costruire, attraverso una proposta più attrattiva, identitaria a distintiva rispetto al passato, la nostra reputazione esperenziale 365 giorni l’anno. Siamo sempre più convinti che sia, questa, la strada maestra per destagionalizzare l’attrattività e l’accoglienza delle nostre destinazioni e per fare dei turismi, diversi e governabili in tutte e 4 le stagioni, la leva strategica di crescita economica durevole dei nostri territori e della regione».

From Italy to Nice with Love, il legame storico della città di Nizza con l’Italia. È, questo, il tema della conferenza stampa al Centre Universitaire Méditerranéen, sulla celebre Promenade des Anglais di Nizza al quale hanno partecipato insieme agli amministratori di Genova, Cuneo, Pisa, Urbino, Parma, Sorrento, Tropea, Corinaldo, dei comuni della Val Mivola, di Corinaldo, di Bra, Taggia, Levanto. Nella galleria d’arte Authentic Nice Gallery è stata presentata in anteprima la guida ufficiale della Camera di Commercio Italiana di Nizza, Visitez l’Italie.

Promozione della destinazione esperienziale Trebisacce in Costa Azzurra. Domani sabato 1 e domenica 2 aprile all’interno del Villaggio italiano Trebisacce sarà presente con Pietro De Paola, campione del mondo 2022 di Pizza Innovativa al Pizza Word Cup di Roma, che proporrà una degustazione esperenziale di pizze con ingredienti autentici del territorio, tra i quali il garum di origine greco-romana e l’arancio biondo tardivo di Trebisacce.

Veronica Gradilone
Autore: Veronica Gradilone

26 anni. Laurea bis in Comunicazione e Tecnologie dell’Informazione. Mi piace raccontare le storie, non mi piace raccontare la mia