14 ore fa:Accusati di spaccio di droga, sono stati assolti due giovani di Corigliano-Rossano
10 ore fa:"Quella sera a Parigi" di Isabella Freccia è una storia d'amore che si divide tra passione e nostalgia
20 ore fa:8 ore e 35 minuti da Reggio Calabria a Sibari, in una regione che vuole fare turismo. Ma fate sul serio?
18 ore fa:Inizia la movida estiva a Co-Ro ma la strada di Fabrizio Piccolo è piena di immondizia
13 ore fa:A Trebisacce nasce un emporio solidale per far fronte alla crisi e alla povertà
17 ore fa:Per il CoRo Family Fest arriva "Zampalesta, u cane tempesta"
11 ore fa:Schiavonea, Polizia locale in azione: maxi sequestro di migliaia di bijoux
12 ore fa:Rocca Imperiale nel Decennio francese, il Risorgimento e l’Unità d’Italia
Ieri:La Calabria sotto i riflettori della Rai: domani la prima delle due puntate di “Linea Verde”
19 ore fa:U' San Giuvanni e quell'antico "patto" del comparaggio che nasce da... U' Pùpulu

Acqua pubblica in Calabria, «è un giorno storico. Verso una multiutility regionale»

1 minuti di lettura

CATANZARO - «È un giorno storico per la Calabria. La Regione, dopo mesi di scrupolose trattative, ha chiuso un importantissimo accordo con il Gruppo Veolia: da oggi la Sorical è ufficialmente una società pubblica. Adesso ci sono tutte le condizioni per porre la Sorical fuori dalla procedura di liquidazione, per riorganizzare la sua mission, per costruire una nuova strategia per il futuro. Avevo raccontato questo mio obiettivo durante la campagna elettorale, ed oggi compiamo un altro passo decisivo verso la costituzione di una multiutility regionale che si occupi dell’intero ciclo integrato delle acque. Un risultato enorme, che la Regione inseguiva da anni e che adesso possiamo finalmente toccare con mano. Ringrazio i miei collaboratori per il prezioso lavoro e, in modo particolare, il capo di gabinetto, Luciano Vigna, che ha seguito da vicino l’evolversi di questa operazione». Lo afferma in una nota Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria.

(Fonte ufficio stampa regione calabria)

Veronica Gradilone
Autore: Veronica Gradilone

25 anni. Laureata in scienze della comunicazione. Laureanda magistrale in comunicazione e tecnologie dell'informazione. Mi piace raccontare le storie, non mi piace raccontare la mia