35 minuti fa:Prosegue la collaborazione tra l'Istituto Don Bosco di Cantinella e la Corigliano Volley
17 ore fa:Lino Notaristefano interviene sulla vicenda che lo ha colpito: «Sono amareggiato e avvilito per questi episodi vandalici»
18 ore fa:Ritornano i Mercatini di Natale a Mirto e quest'anno anche con un'appendice a Crosia
5 ore fa:Aggressione nel carcere di Castrovillari, un assistente preso a calci e pugni
5 minuti fa:PostCard Music Tour, il Gran Galà finale a Corigliano-Rossano
2 ore fa:Rientri, per Natale Flixbus mette in strada una "vagonata" di nuove linee
3 ore fa:Mobilità sanitaria passiva, per la Straface i numeri sono in netto miglioramento
17 ore fa:La comunità centrista rossanese perde un democristiano convinto: si è spento Giovanni Caruso
2 ore fa:Sibaritide ancora fuori dalla golden hour della mobilità: isolamento certificato
1 ora fa:Fondo inclusione, assegnati 40mila euro all'Ats di Trebisacce

182°edizione Fuochi San Marco: le iniziative del Circolo Culturale

1 minuti di lettura

Per la 182°edizione dei Fuochi di San Marco, il Circolo Culturale Rossanese “Giuseppe Converso” presenta una serie di iniziative legate a doppio filo alla storia e al presente. Il Circolo è uno dei più antichi sodalizi ancora esistenti nel territorio cittadino. Il ricordo del “tremuoto” del 1836, come scrissero gli storici dell’epoca, diventa occasione quest’anno per andare al di là della rievocazione storica e lanciare un messaggio di prevenzione e buone pratiche.

182 ED. FUOCHI SAN MARCO: IL PROGRAMMA 

Il 24 aprile dalle 10 alle 12 si svolgerà in Piazza Steri, luogo simbolo del terremoto di quasi due secoli fa, una prova di soccorso di emergenza sismica con l’utilizzo, fra le altre cose, di cani cercapersone. Alle 17,30 nei locali del Circolo si terrà un convegno. Moderato da Francesco Ratti dell’agenzia MiCiLab e aperto dai saluti del coordinatore del sodalizio Tonino Guarasci. In cui interverranno il Direttore dell’Università Popolare Gennaro Mercogliano. Il Dirigente della Protezione Civile regionale Carlo Tansi e i funzionari dell’UOA Protezione Civile Domenico Costarella, Paolo Cappadona e Michele Folino Gallo.

Al termine dei lavori avverrà la rituale accensione del fuoco. E durante la serata, verrà messa in scena la rappresentazione tragicomica “A petra si mova, u cor s’arresta” scritta e diretta da Elisabetta Salatino. Legata alla rievocazione di figure realmente sopravvissute al terremoto. Ad interpretare i personaggi dell’opera saranno Mario Graziano e Giovanni Misuraca, della compagnia teatrale “Amici di Don Emilio” con la partecipazione di Stefania Schiavelli e Federico Smurra.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.