8 ore fa:Rinviata la gara per l'assegnazione dei lotti balneari? Lefosse: «L'estate è già finita»
8 ore fa:L'Arcivescovo Satriano saluta la comunità diocesana e consegna le benemerenze ecclesiastiche
7 ore fa:Amendolara attende il ritorno dei treni regionali tra Sibari e Metaponto
8 ore fa:Corigliano-Rossano, la minoranza denuncia al Prefetto irregolarità sulla convocazione delle sedute consiliari
9 ore fa:Spiagge plastic free, il 16 maggio il WWF fa "pulizia" sulle spiagge del litorale ionico
8 ore fa:Il Maggio Europeo di Corigliano-Rossano fa tappa in Grecia, a Salonicco.
10 ore fa:Beccato al "market" della droga: arrestato (e poi rilasciato) un trentenne di Rossano
7 ore fa:Il pronto soccorso di Cariati rischia di collassare: pronto ad andar via un altro medico
10 ore fa:Estate, Corigliano-Rossano propone sconti e agevolazioni per i turisti tesserati Unpli
7 ore fa:Altomonte è una delle tappe del Trofeo turistico "Borghi in Moto"

Sanità, topi a passeggio nel distributore degli snack dell'ospedale "Compagna" a Corigliano-Rossano

CORIGLIANO-ROSSANO - Succede anche questo nella sanità ionica, a Corigliano-Rossano: un topo nel distributore degli snack nell'androne dell'ospedale. Cose agghiaccianti che si commentano da sole, senza bisogno di critiche e manfrine varie.

Scorrazza indisturbato tra gli scaffali tra bottiglie d'acqua e bibite, tra tarallucci e patatine, che di li a poco qualche sfortunato e ignavo utente dell'ospedale andrà sicuramente a prendere. 

È la vergogna assoluta. È la cartina di tornasole di come è ridotta la nostra sanità. Purtroppo non è l'unico caso. Forse non sarà nemmeno l'ultimo. Il fatto è che nelle strutture ospedaliere di Corigliano-Rossano ogni giorno gravitano migliaia di persone e di questi tempi la pulizia e l'igiene dovrebbero essere all'ordine del giorno. Non sappiamo di chi siano le responsabilità, non sappiamo come quel topino li dentro ci sia arrivato. Sappiamo solo che situazioni del genere non possono passare in silenzio. Non posso essere derubricate nel libro delle cose che "purtroppo succedono". Ci sono i responsabili ed è giusto che facciano chiarezza sull'accaduto.

Qualcuno dice che continua ad andare tutto bene. Così va davvero tutto bene?