12 ore fa:I Marcatori Identitari Distintivi come esperienza turistica competitiva
6 ore fa:La Vignetta dell'Eco
6 ore fa:Verso le aziende agricole digitali anche nella Sila Greca
12 ore fa:Cariati, al vaglio le candidature per la Commissione per le Pari Opportunità e Politiche di genere
9 ore fa:Prossimamente in libreria il nuovo libro di Carlino: “Rossano e il suo Codex nella Letteratura”
7 ore fa:Le ali a Crotone, aspettando un sussulto dei nostri territori
11 ore fa:Nell’oasi di pace e relax Barbieri torna il format ‘Na birra nell'orto
10 ore fa:Domani al Castello Flotta l'evento “La musica una compagna per tutta la vita”
10 ore fa:La Regione Calabria applica per la prima volta la legge che regolamenta le Lobby
11 ore fa:Sanità precaria, il grido di allarme di Corigliano-Rossano Pulita

Asili nido, cresce l'offerta anche nella Calabria del Nord Est

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - È stato firmato il 3 maggio scorso, dal ministro Valditara, il decreto che prevede fondi per 735 milioni di euro totali destinati alla realizzazione di strutture o alla riconversione di vecchi immobili per la creazione di asili nido. Per quanto riguarda la nostra Regione sono in arrivo 54milioni di euro per 70 comuni calabresi che sono risultati beneficiari di questi fondi.

Di questi 70, 9 sono Comuni della Sibaritide-Pollino. Comune capofila si conferma Corigliano-Rossano (ne avevamo parlato qui) che con 3.024.000 euro potrà garantire 126 posti in più (superando lo stesso capoluogo di provincia, Cosenza, che si aggiudica "solo" 2.592.000 euro con i quali garantire 108 posti).

Con 672.000 euro di finanziamenti verranno garantiti 28 posti in più negli asili nido comunali di Crosia e Terranova da Sibari. Mentre 576.000 euro sono in arrivo per i comuni di Amendolara, Cariati (per saperne di più leggi qui), Rocca Imperiale e Trebisacce grazie ai quali verranno resi disponibili 24 posti in più.

Stesso numero di posti, ma con un finanziamento leggermente inferiore, pari a 480.000 euro, troviamo il Comune di Francavilla Marittima. E sempre 480.000 euro arriveranno anche a San Lorenzo del Vallo per finanziare 20 posti in più. 

Viene così incrementato anche alle nostre latitudini quello che è stato definito un "servizio sociale di interesse pubblico" dalla legge 1044/71 del 1971 che istituì in Italia gli asili nido. Un sostegno concreto alle famiglie.

Giusi Grilletta
Autore: Giusi Grilletta

Da sempre impegnata in attività per il prossimo, è curiosa, gentile e sensibile. Laureata in Scienze Umanistiche per la Comunicazione, consegue la magistrale in Teoria e Metodi per la Comunicazione presso l’Università degli Studi di Milano. Consegue una seconda laurea magistrale in Pedagogia per ampliare le sue conoscenze. Ha lavorato presso agenzie di comunicazione (Lenin Montesanto Comunicazione e Lobbing) e editori calabresi (Falco Editore). Si è occupata di elaborare comunicati stampa, gestire pagine social, raccogliere e selezionare articoli per rassegne, correggere bozze e valutare testi inediti. Appassionata di scrittura, partecipa a corsi creativi presso il Giffoni Film Festival e coltiva la sua passione scrivendo ancora oggi racconti (editi Ilfilorosso) che trasforma in audio-racconti pubblicati sul suo canale YouTube. Ama la letteratura, l’arte, il teatro e la cucina.