4 ore fa:Giornata Europea del Gelato Artigianale: quest'anno un evento tra Mandatoriccio e Cariati
5 ore fa:Polizia Municipale, a Cariati sei nuovi agenti
5 ore fa:Tradizioni, cresce l'attesa per l'infiorata in onore di San Francesco
3 ore fa:Calabria del nord-est a rischio sismico 2: contro i terremoti prevenzione e prontezza
2 ore fa:Fabbisogno di Personale, approvate dal Ministero le richieste del comune di Co-Ro e dell'Unione dei Comuni
7 ore fa:Trebisacce, tutto pronto per il concorso letterario "Il Liceo dona"
2 ore fa:Italvolley: Lavia e Laurenzano sempre più protagonisti della nazionale
5 ore fa:Eventi sismici e piani di Protezione Civile: a che punto è la Calabria?
1 ora fa:Tutelare identità
7 ore fa:Patto di Stabilità, per Ferrara (M5s) «soffocherà i cittadini. Votarlo significa tradire l'Italia»

La sede Cisl di Longobucco verrà intitolata a Cesarino Sapia

1 minuti di lettura

LONGOBUCCO - Martedì 29 novembre a Longobucco, in occasione del primo anniversario della scomparsa di Cesarino Sapia, iniziativa della Cisl in ricordo dell’appassionato dirigente sindacale, che ha rappresentato per cinquant’anni il volto ed il cuore della Cisl in quel territorio.

Alle ore 16.00, avrà luogo la cerimonia di intitolazione della sede del sindacato allo stesso Cesarino Sapia, protagonista di importanti battaglie per la persona e per il lavoro. Seguirà la Santa Messa.

Alle ore 17.00 si terrà il convegno “Sulle orme di Cesarino Sapia. Il nostro impegno per Longobucco e la Sila Greca”. Sono previsti gli interventi del Segretario Generale della Cisl provinciale Giuseppe Lavia, di Ciccio Madeo, responsabile comunale della Cisl, del Sindaco di Longobucco, Giovanni Pirillo, dei Consiglieri regionali Giuseppe Graziano e Mimmo Bevacqua, del Segretario Regionale della Cisl calabrese, Tonino Russo.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.