12 ore fa:Storie d'Altri tempi - La grande guerra a Corigliano
14 ore fa:Primi risultati incoraggianti per l'uso dello Scout Speed a Calopezzati
13 ore fa:Ventura stuzzica il sindaco Labonia: «Nessuna polemica, ci stanno a cuore i problemi della gente»
10 ore fa:Un tipo quasi come noi
8 ore fa:A Co-Ro un lunedì all'insegna dell'arte con le "Storie di pezza" di Angelo Gallo
9 ore fa:Ha fatto tappa a Cassano il tour Italia Brilla - Costellazione 2022, al centro: la divulgazione scientifica
8 ore fa:Scala Coeli, la BioValle del Nicà è accerchiata dal fuoco
15 ore fa:Cassano Jonio, impalcatura si stacca dal palazzo: necessario intervento dei Vigili del Fuoco
14 ore fa:Marina di Sibari con un nuovo look: ecco la nuova piazza "Rosa dei Venti"
11 ore fa:Campana, iniziativa “green” dell’oratorio “Don Bosco”. I carabinieri diventano animatori d’eccezione

Chiesa della Riforma a Corigliano, in arrivo 3,2 milioni per il restauro

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Per espressa volontà di S. E. l’Arcivescovo Mons. Maurizio Aloise, accolta l’accorata istanza promossa dalla parrocchia di Santa Maria Maggiore in Corigliano e dei tanti cittadini che, per cultura e tradizione, sono particolarmente legati agli edifici di culto, l’Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici dell’Arcidiocesi di Rossano-Cariati, diretto da don Nando Ciliberti, si è adoperato affinché si potesse dare definitiva risposta alla risoluzione dell’annoso problema di staticità della Chiesa “della Riforma”, risalente al XVII sec. e ubicata in piazza Vincenzo Valente, che da oltre un decennio era inagibile.

Dopo un lungo ed elaborato iter burocratico, che ha visto la fattiva collaborazione tra l’Arcidiocesi di Rossano Cariati, il Segretariato Regionale del Ministero della Cultura in Calabria e la Soprintendenza di Cosenza, grazie anche al prezioso contributo dell’architetto Antonio Aprelino e dell’architetto Ruggieri, si è giunti all’ambito traguardo di poter rendere nuovamente fruibile il luogo di culto. La Chiesa della Riforma, infatti, presto verrà recuperata poiché ha beneficiato del finanziamento (Decreto 455/22) “Sicurezza sismica nei luoghi di culto, restauro del patrimonio culturale del Fondo Edifici di Culto e siti di ricovero per le opere d'arte" nella misura 2.4 del Pnrr.

La scheda-progetto di intervento è stata elaborata in modo congiunto e sinergico dalla Soprintendenza dei Beni Culturali e dall’Arcidiocesi di Rossano Cariati ed ha messo in rilievo le molteplici problematiche di consolidamento statico, conservazione e tutela che rivestono carattere di priorità, urgenza ed utilità sociale. L’idea progettuale è stata vagliata positivamente dalla Direzione Generale Sicurezza del Patrimonio Culturale del MiC in modo tale che si potrà intervenire per riportare la Chiesa della Riforma al suo antico splendore.

Anche questo finanziamento, di 3,2 milioni di euro, fa parte del totale delle risorse che arriveranno in Calabria espressamente dedicate ai luoghi di culto in Calabria e ne beneficeranno anche la Concattedrale Basilica Minore di Gerace, più grande della regione a cui sono stati assegnati 6,8 milioni di euro e la Chiesa di Sant’Ilarione a Caulonia con 4,6 milioni di euro.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.