1 ora fa:La vicinanza di Mons. Aloise ai salesiani colpiti dall'incendio la scorsa notte
7 minuti fa:Incendio comunità salesiani, l’amministrazione comunale esprime «solidarietà e vicinanza»
4 ore fa:San Francesco di Paola festeggiato a Terranova tra preghiere e antichi canti tradizionali
1 ora fa:Il PD di Co-Ro ricorda la Giornata mondiale contro l'omofobia
22 minuti fa:«Co-Ro è una giungla»: Caputo torna all'attacco contro il sindaco Stasi
52 minuti fa:Emergenza depurazione, sarà un'altra estate da incubo? Aspettando i nuovi progetti
2 ore fa:Al via i lavori sulla strada Corigliano-Villaggio Frassa. Novello: «La città sta cambiando volto»
1 ora fa:Pasqualina Straface vicina ai frati salesiani: «Simbolo di aggregazione giovanile»
2 ore fa:Marathon degli Aragonesi: le due ruote come strumento per valorizzare il turismo sostenibile
1 ora fa:"La cultura della legalità" sarà il tema del secondo incontro organizzato dell'associazione Namaste

Discarica Scala Coeli, veto della Ferrara: «Nessun ampliamento senza Green New Deal»

1 minuti di lettura

«Non può rimanere inascoltato il malcontento diffuso e continuo delle comunità del basso ionio cosentino e dell'alto crotonese, contrarie all'ampliamento della discarica di Scala Coeli». A distanza di qualche anno, l'eurodeputata Laura Ferrara si trova a reiterare apposita interrogazione alla Commissione europea.

«Decisamente anacronistico e ingiustificato l'ampliamento di questo impianto - sostiene l'eurodeputata del Movimento 5 stelle. Bisognerebbe promuovere e incentivare azioni verso una transizione ecologica ed economia circolare. Le stesse direttive europee in materia di gestione dei rifiuti introducono restrizioni al collocamento in discarica dei rifiuti urbani riciclabili limitando la quota di rifiuti urbani da collocare in discarica.

In Calabria, però, si continua a soprassedere a quelle che sono le raccomandazioni comunitarie oltre a non tenere in considerazione che l'impianto di smaltimento rifiuti sorge in un'area a forte connotazione naturalistica, nota come Valle del Fiume Nikà, un territorio a chiara vocazione turistica e agricola».

«Per tali ragioni - conclude Ferrara -, ho interessato della questione la Commissione Europea chiedendo, nello specifico, se l'ampliamento sia conforme ai principi della Direttiva 2008/98/CE ed, in particolare, all'art.4 disciplinante la gerarchia dei rifiuti che, in linea con la Strategia Rifiuti Zero, pone soltanto all'ultimo posto della gerarchia il conferimento dei rifiuti in discarica».

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.