2 ore fa:Mercato delle Clementine, la guerra in Ucraina ha dimezzato del 50% l’export degli agrumi dalla Sibaritide
3 ore fa:Contro la violenza sulle donne, le scuole di Corigliano-Rossano fanno sensibilizzazione
3 ore fa:Sistema portuale dei Mari Tirreno Meridionale e Jonio, approvata la variazione di Bilancio 2022
30 minuti fa:Cento anni dal viaggio di Roncalli in Calabria: quando il futuro “Papa Buono” visitò la nostra regione
3 ore fa:Allerta meteo a Schiavonea, il consorzio di bonifica interviene grazie al gasolio fornito dal sindaco
10 minuti fa:Crati, quattro anni dall’alluvione e ancora nessun intervento definitivo di ripristino dell'argine
4 ore fa:VOLLEY FEMMINILE - Nessun limite per Perla di Calabria Rossano. Parola d’ordine? Vincere
4 ore fa:La Calabria sale sul podio dei campionati italiani di squash
4 ore fa:Co-Ro, grande successo per la manifestazione contro la violenza sulle donne
2 ore fa:Vertenza Calabria, «Sud e Calabria scomparsi dall'agenda»

L'evento "Sila Epic" sarà presente nel calendario 2023 "Trofeo Parchi Naturali"

1 minuti di lettura

SPEZZANO DELLA SILA – La Sila Epic, manifestazione sportiva promossa dal BiciClubItaliano, è stata inserita nel calendario 2023 del “Trofeo dei Parchi naturali”. Obiettivo raggiunto grazie agli ottimi risultati ottenuti con l'edizione di quest’anno, che ha fatto registrare la partecipazione di oltre seicento partecipanti.

L’organizzazione è già al lavoro per offrire, nei prossimi appuntamenti, servizi ancora più adeguati. 

“I biker – riporta una nota di presentazione della manifestazione – avranno il piacere di pedalare all’interno del Parco Nazionale della Sila e si troveranno di fronte alla possibilità di scegliere due percorsi differenti: il “Classic” da 59 chilometri e 1.600 metri di dislivello e l’”Epic” che, però, subirà alcune variazioni rispetto alla scorsa edizione con una leggera riduzione del chilometraggio ed un incremento del dislivello. Insomma, la settima edizione sarà tutta da scoprire”.

Come riporta la stessa presentazione: «Ad ogni bikers la sua sfida! Ogni percorso svela panorami mozzafiato, sentieri incontaminati, specchi d'acqua luminosi. I dislivelli sono stati attentamente studiati per esaltarne la bellezza e il piacere della sfida con se stessi, il tutto con il piacere di pedalare fin quasi a 1900 metri all'interno del Parco Nazionale della Sila. I tracciati sono caratterizzati per oltre il 90% da strade sterrate dal fondo per lo più compatto, con alcuni tratti di single track appositamente curati e disegnati tutti da guidare. Scegli il percorso che fa per te ed entra nel selvaggio paesaggio della Sila Epic Mtb Marathon: montagna, natura, sport e tanto divertimento».

Fonte: QuiCosenza.it

Rita Rizzuti
Autore: Rita Rizzuti

Nata nel 1994, laureata in Scienze Filosofiche, ho studiato Editoria e Marketing Digitale. Amo leggere e tutto ciò che riguarda la parola e il linguaggio. Le profonde questioni umane mi affascinano e mi tormentano. Difendo sempre le mie idee.