5:15 pm:Cgil: «Subito la banchina croceristica per esaltare le potenzialità della Sibaritide»
6:11 pm:Il vicepresidente Spirlì incontra il commissario Longo: «Ora lavoriamo insieme»
6:11 pm:Libri di testo, 34mila euro al Comune di Cariati
4:44 pm:Caloveto e bonus spesa: al via la nuova erogazione
7:06 pm:Covid Hotel in Calabria: 15 domande per 493 posti disponibili
6:11 pm:Calabria: anche oggi diminuiscono i nuovi positivi. Calano i ricoveri - TUTTI I NUMERI DEL CONTAGIO
6:32 pm:"Liberi di scegliere", la Regione finanzia percorsi di reinserimento dei giovani
7:13 pm:Sanità, nuove iniziative dei sindaci calabresi per riaprire i 18 ospedali chiusi
7:15 pm:Raccolta differenziata, accordo tra Regione e Consorzio italiano compostatori
5:23 pm:L'Alternativa: «Non si perde occasione per alimentare tensione»

Servizi per l'infanzia 0-6 anni: al via il censimento per strutture calabresi accreditate

1 minuti di lettura

La Regione Calabria annucia  l'avvio  delle procedure per sostenere le strutture costrette alla chiusura dal Covid 19

È iniziato oggi, per concludersi alle ore 14 del 31 luglio prossimo, il censimento delle strutture e degli enti privati autorizzati ed accreditati, con l’obiettivo di favorire lo sviluppo ed il coordinamento del sistema regionale 0-6 anni. La ricognizione sarà utile strumento per l’adozione di misure a sostegno del settore, messo in ginocchio dalle conseguenze dell’emergenza sanitaria, causa della sospensione dei servizi educativi e scolastici. Tutte le strutture attive in Calabria sono invitate a censirsi accedendo al portale dedicato attraverso il link sis.welfarecalabria.it. Gli utenti, attraverso la piattaforma, dovranno compilare gli appositi formulari. A supporto verrà inoltre pubblicato apposito manuale. Si precisa che una seconda fase del censimento verrà avviata dal 31 agosto al 30 settembre prossimi.
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.