7 ore fa:Scambio interculturale Serbia-Italia, grande successo per il progetto di Erasmus+ a Co-Ro
6 ore fa:A Co-Ro l'evento "Come sabbia al vento" in ricordo dell'artista Pierluigi Rizzo
13 ore fa:Cassano Jonio, partito un massiccio intervento di bitumatura delle strade comunali
9 ore fa:Autonomia differenziata, Greco accusa Occhiuto: «Non è stato né leale né benevolo con la sua gente. Ha scelto gli interessi del Nord»
8 ore fa:Tra Castrovillari e Sibari per il XXIV Raduno della Fellowship Compagnia dei Cavalieri Rotariani
13 ore fa:"A te vicino, così dolce": Serena Bortone racconta l'adolescenza nella Roma borghese degli anni '80
14 ore fa:Alta Velocità da Tarsia, si riaprono spiragli. Ora, però, serve la voce grossa di Corigliano-Rossano
6 ore fa:Straface chiede la convocazione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica per Schiavonea
10 ore fa:Concluso il weekend letterario del Premio Sila
7 ore fa:Il neo sindaco di Crosia Maria Teresa Aiello sceglie la Giunta: De Vico sarà il suo vice

Trebisacce, il giovane Karol Nicoletti protagonista del film "Eravamo bambini"

1 minuti di lettura

TREBISACCE - Il giovane Karol Nicoletti, studente dell'Istituto di Istruzione Superiore Ezio Aletti di Trebisacce , è protagonista dell'ultima fatica cinematografica di Marco Martani dal titolo"Eravamo bambini", che uscirà nelle sale cinematografiche, in prima visione nazionale, il 21 marzo.

La pellicola, ambientata in Calabria, ha ricevuto grandi apprezzamenti dalla critica nazionale e internazionale. Tra i protagonisti spicca il giovane studente dell' Istituto E.Aletti, Karol Nicoletti che interpreta il ruolo di Antonio Covelli, il protagonista del film da bambino.

«È stata un' esperienza formativa molto affascinante ed entusiasmante - afferma il giovane attore - che mi ha dato la possibilità di entrare a stretto contatto con il mondo del cinema. Fin da piccolo, infatti, ho sempre sognato di recitare e spero tanto di riuscire a coltivare al meglio questa mia grande passione».               

Orgoglioso dello straordinario lavoro dello studente è, ovviamente,  il dirigente scolastico, Alfonso Costanza. «Il cinema rappresenta certamente - commenta il dirigente Costanza - una importantissima forma espressiva di arte e cultura, e proprio per questo il nostro Istituto è costantemente impegnato nel favorire la valorizzazione  delle qualità e delle doti artistiche degli studenti proprio attraverso la promozione e l'attuazione di laboratori teatrali, musicali e artistici che caratterizzano la nostra offerta formativa».

«Congratulazioni e complimenti al giovane Karol. A lui e alla sua famiglia rivolgo gli auguri dell'intera comunità dell' Aletti affinché possa realizzare tutti i suoi sogni artistici e professionali. Ad maiora semper» conclude il dirigente.

Luigia Marra
Autore: Luigia Marra

Mi sono diplomata al Liceo Classico San Nilo di Rossano, conseguo la laurea in Lettere e Beni Culturali e successivamente la magistrale in Filologia Moderna presso Università della Calabria. Amo ascoltare ed osservare attentamente la realtà di tutti i giorni. Molto caotica e confusionaria, ma ricca di storie, avvenimenti e notizie che meritano di essere raccontate.