2 ore fa:ELEZIONE DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA - Segui le fasi di voto in diretta streaming
3 ore fa:All'Itas-Itc di Rossano il Diploma in soli 4 anni di studio
39 minuti fa:Prestigioso riconoscimento per l'Annunziata: diventa Scuola Nazionale di Ecografia Clinica
2 ore fa:Quel ponte... da triste a magico grazie al progetto De.Co.Ro.
2 ore fa:Co-Ro, Ruffo (Azione) torna sulla questione sicurezza stradale a Torrelunga: «Siano rimossi i dossi»
1 ora fa:Reddito di Cittadinanza, a Morano i percettori saranno impegnati in progetti di utilità collettiva
2 ore fa:Neuropsichiatria infantile, Corrado (Mdt): «Le accuse alla Straface sinonimo di falsità e mistificazioni»
9 minuti fa:Calabria, sì ai tamponi rapidi nelle parafarmacie: depositata la mozione del M5S
1 ora fa:Carenza di medici nei centri di dialisi della provincia di Cosenza. «Necessario intervenire»
54 minuti fa:«Parte una nuova stagione per la scuola calabrese!». In arrivo 34 milioni per strutture più sicure

Rocca Imperiale: sorpreso a rubare per la seconda volta, deferito trentasettenne

1 minuti di lettura
Nella mattinata di oggi a Rocca Imperiale, militari della stazione locale, a seguito di servizi per la prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio nei comuni dell’alto jonio cosentino, hanno deferito per i reati di tentato furto e ricettazione  Hovarth Tiberiu Ladislau, trentasettenne nato a Roznov in Romania, residente a Rocca Imperiale, di fatto senza fissa dimora e nullafacente. Sorpreso dai militari mentre tentava di forzare, utilizzando un piccone, la porta di un magazzino di proprietà di un medico del luogo, si è dato alla fuga nelle campagne, facendo perdere le proprie tracce. I militari hanno poi rinvenuto sul posto delle attrezzature agricole e meccaniche, tutte provento di furti perpetrati nei mesi scorsi nei confronti di cittadini del luogo. L'uomo era già stato sorpreso a rubare lo scorso 14 ottobre.
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.