18 ore fa:Conclusa la prima edizione del progetto “Marathon Experience” a Corigliano-Rossano
4 ore fa:Appiccarono il fuoco a due autovetture: in manette due cassanesi
18 ore fa:Imprese e lavoro, il cassanese Leonardo Sposato nominato presidente di AEPI Calabria
2 ore fa:Viaggio tra i Feudi della Sila Greca - Le successioni in casa Sambiase del Principato di Campana
4 ore fa:Detenuto accusato di falsa testimonianza è stato assolto perché il fatto non sussiste
19 ore fa:Il comune di Cariati aderisce alla proposta di marketing territoriale di Visit Italy
1 ora fa:Nuova toponomastica a Sibari nel solco della memoria e della commozione
5 ore fa:Archeologi per un giorno: i bambini del Polo dell’infanzia Magnolia sulla tracce di Sybaris
3 ore fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie
3 minuti fa:Filcams Cgil alla 3 Emme: «Basta menzogne e  soprusi»

Infrastrutture tratta jonica, Rapani illustra i «risultati tangibili»

2 minuti di lettura

CROTONE - Il senatore Ernesto Rapani ha recentemente partecipato a un importante incontro a Crotone, dove si è discusso delle infrastrutture sulla tratta jonica. Durante l'evento, ha sottolineato alcuni significativi progressi ottenuti nel settore.

Rapani ha ricordato con orgoglio l'assegnazione di 3 miliardi di euro, vincolati per l'ammodernamento della statale 106 jonica lungo l’asse Sibari-Catanzaro. Questi fondi rappresentano un passo avanti fondamentale per migliorare la viabilità nella regione.

Inoltre, ha evidenziato i successi ottenuti per l'elettrificazione della tratta ferroviaria Sibari-Crotone-Catanzaro-Lamezia, un progetto di notevole importanza per il trasporto pubblico locale. Il senatore ha anche affrontato le problematiche incontrate lungo il percorso.

Ha descritto come alcuni processi fossero stati bloccati per motivi futili, ma grazie al suo impegno e alla sua determinazione, è riuscito a superare gli ostacoli. In particolare ha coadiuvato il commissario intervenendo sugli uffici preposti e sollecitando il rilascio dei pareri necessari al fine dell'approvazione del progetto, nello specifico, presso le sovrintendenze di Crotone e Cosenza per l'acquisizione dei pareri per la realizzazione delle sottostazioni previste in realizzazione rispettivamente nei comuni di Cirò e Cassano.

Inoltre si è impegnato nella direzione di dipanare le difficoltà burocratiche e i ritardi accumulati per quanto attiene le autorizzazioni sulle aree gravate da “uso civico” lungo il tracciato jonico di competenza delle amministrazioni comunali, queste ultime inadempienti. L’intervento del Senenatore Rapani ha fatto si che la Regione Calabria mettesse in atto i poteri sostitutivi attraverso la nomina di un commissario per il rilascio di pareri nel caso di amministrazioni inadempienti.

Rapani ha poi ribadito l'importanza di realizzare una metropolitana di superficie che colleghi Sibari a Crotone. Questo miglioramento infrastrutturale potrebbe facilitare significativamente gli spostamenti lungo la tratta e favorire lo sviluppo economico e sociale. Ha proposto che, una volta completata l'elettrificazione del tracciato ferroviario, si possa considerare seriamente la realizzazione di questo progetto.

Ha spiegato come, in collaborazione con RFI (Rete Ferroviaria Italiana), si stia lavorando per estendere i servizi dei treni Freccia dall’Adriatica Milano-Taranto fino a Sibari. Tuttavia, sono necessari adeguamenti infrastrutturali per consentire il transito dei treni ad alta velocità fino a destinazione. Nell’area Metaponto-Sibari si sta lavorando per sanare un disguido tecnico che limita la velocità a 90 km/h.

Tra le proposte avanzate dal parlamentare vi è quella di creare un collegamento diretto tra la stazione ferroviaria di Crotone e l'aeroporto di Sant'Anna. Dopo uno studio di fattibilità, si è ipotizzato di utilizzare la stazione di Isola Capo Rizzuto come punto di interscambio, adeguandola per accogliere i passeggeri. Da lì, una navetta su gomma potrebbe portare i viaggiatori fino all'aeroporto, garantendo un collegamento fluido e diretto. Inoltre, si sta valutando la possibilità di creare un percorso alternativo utilizzando la stazione di Cutro, ampliando così le opzioni di trasporto nella zona.

Tutto questo è il risultato di richieste ufficiali che il Senatore Rapani ha presentata personalmente, dimostrando l’impegno nel migliorare i collegamenti e facilitare gli spostamenti dei cittadini.

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.