4 ore fa:Facesti come colui che cammina di notte, e porta un lume dietro di sé: dieci anni senza Franco Fortunato
3 ore fa:Amendolara, si svolge domani la giornata ambientale "Spiagge pulite"
1 ora fa:A Cassano si intitolerà uno spazio pubblico a Sant’Angelo D’Acri
2 ore fa:Concours Mondiale de Bruxelles, i giurati faranno tappa a Castrovillari il 20 maggio
3 ore fa:Sant'Onofrio è "colui che è sempre felice"
1 ora fa:Gucci a Castel del Monte esalta le regioni del Sud ma la Calabria a sole due ore è tagliata fuori
2 ore fa:Gianni Beschin rivive nell'evento organizzato dalla sezione AIA di Rossano: ospite speciale l'arbitro Daniele Orsato
3 minuti fa:Rossano scalo, auto sfonda la recinzione e piomba nel cortile di una scuola
2 ore fa:«La Calabria che con quasi 800 chilometri di costa, potrebbe vivere di turismo tutto l'anno»
8 minuti fa:Psa della Sibaritide, a Co-Ro torna a riunirsi la commissione urbanistica

Sanità, chiudere le Asp e ritornare alle Aziende locali: la proposta di Laghi

1 minuti di lettura

CASTROVILLARI - «Ho iniziato ad illustrare sui territori la mia proposta di riordino della sanità calabrese». E’ quanto dichiara Ferdinando Laghi, consigliere regionale, capogruppo di “De Magistris Presidente”. «La proposta, già presentata al Presidente Occhiuto, Commissario alla Sanità in Calabria, prevede una riduzione degli ambiti territoriali delle attuali Aziende Sanitarie Provinciali, con il ritorno alle 11 Aziende Sanitarie Locali esistenti prima dell’accorpamento del 2007, che ha avuto esiti nefasti sul diritto alla salute dei calabresi. Ho iniziato dall’Ospedale di Castrovillari – prosegue Laghi- e continuerò a visitare altre strutture sanitarie presenti sul territorio regionale, oltre a incontrare Sindaci, Parti sociali e cittadini. Voglio sottolineare come questa mia proposta nasca da una personale e lunghissima esperienza in prima linea nella sanità calabrese e si sia giovata dei contributi di tanti Operatori sanitari, che, infatti, anche a Castrovillari, in larghissima parte, la condividono in pieno. Le gravissime criticità della Sanità calabrese, drammaticamente peggiorate dalla pandemia in corso – conclude Laghi-, richiedono risposte urgenti e radicali che facciano tesoro degli errori commessi e intervengano su una Sanità tutta da ricostruire, avendo come unico obiettivo la tutela del diritto alla salute delle popolazioni calabresi».

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.