6 ore fa:Il purgatorio è finito: la Rossanese è l’Eccellenza
5 ore fa:Conte arriva a Corigliano-Rossano e con Stasi è amore a prima vista: «È una garanzia»
6 ore fa:Fu la Panaghia la prima chiesa di Rossano? C'è un indizio storico
14 ore fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie
10 ore fa:La Lega Navale incontra l'Esecutivo: in vista nuovi progetti per Corigliano-Rossano
9 ore fa:Imposte e Documento unico di Programmazione, torna a riunirsi il Consiglio comunale
13 ore fa:Viaggio tra i Feudi della Sila Greca - Calopezzati, dai Caputo alla scomparsa di Covella Ruffo
12 ore fa:VOLLEY FEMMINILE - Sconfitta interna "indolore" per la Caffe San Vincenzo: quarto posto blindato
11 ore fa:Era stato stato accusato di violenza, assolto un agente di polizia
4 ore fa:La Straface inaugura nuova punto politico a Rossano e parla di turismo: «Ci ispireremo a Tropea»

Mandatoriccio, smottamenti: arrivano i sensori elettricip

1 minuti di lettura
Smottamenti in contrada Cozzo della Gabella, saranno installati dei sensori elettronici sugli edifici dichiarati inagibili. Obiettivo: verificare l’andamento del fenomeno franoso causato dalle perdite della sottostante condotta idrica fatiscente. Firmata questa mattina l’ordinanza di sgombero per le 11 famiglie. Urge sostituire il collettore e mettere in sicurezza l’area. Il Presidente della Giunta regionale Mario OLIVERIO, preso atto della notizia, ha immediatamente interessato gli uffici e il geologo del CNR Carlo TANSI ha effettuato questa mattina (venerdì 19) gli accertamenti del caso. È quanto fa sapere il Sindaco Angelo DONNICI che dopo aver seguito, passo passo, le lunghe operazioni di controllo e verifica di ieri (giovedì 18), lo ha accompagnato sul sito. Al Presidente OLIVERIO, per l’attenzione dimostrata sin da subito, e a quanti dal territorio, in queste ore, hanno manifestato solidarietà alla comunità di Mandatoriccio, il Primo Cittadino esprime i propri sentimenti di gratitudine. Dissesto idrogeologico e sgombero delle 11 unità abitative. Firmata questa mattina l’ordinanza. La massa di terreno in dissesto è notevole. Qui, dopo monitoraggi e verifiche, è stato accertato anche oggi dal geologo TANSI, che il terreno dell’area interessata è saturo d’acqua. La causa è la perdita riscontrata sul collettore idrico della SORICAL che alimenta il serbatoio posto a monte. La situazione è tale da aver determinato le condizioni perché si avvii con urgenza l'iter per la dichiarazione dello stato di emergenza. Il Sindaco ha ordinato ai cittadini lo sgombero delle abitazioni e alla SORICAL il ripristino del collettore. Per verificare l’andamento del movimento franoso saranno apposti i sensori elettronici.
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.