3 ore fa:Sabato 15 giugno parte la 30esima stagione di Odissea 2000. Domenica si esibirà Aka 7even
1 ora fa:Il Partito Democratico gioca la carta più alta: Elly Schlein arriva a Corigliano-Rossano
2 ore fa:Aperto l'aggiornamento graduatorie Personale Ata. «Circa 3 milioni di meridionali torneranno vicino casa»
37 minuti fa:Bretella di Sibari, Rfi indice la gara d'appalto: infrastruttura da 27 milioni di euro
2 ore fa:Pomillo vuole continuare «nel buon governo, per fare di Vaccarizzo un comune a zero emissioni»
3 ore fa:La Coalizione della Straface fa l'elenco dei «candidati collegati a ditte beneficiarie del comune»
4 ore fa:Premio Giuliano Sangineti: premiazione di giornalisti e studenti
4 ore fa:Alto impatto, getta la droga dal balcone durante una perquisizione: arrestato
2 ore fa:Educazione e natura, a Corigliano-Rossano si potrà fare lezione all'aria aperta
7 minuti fa:«Noi in trasparenza loro uniti solo da un sentimento di avversione verso Stasi»

Un laboratorio formativo speciale per i volontari di Alma Odv con Rosa Masciopinto

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Pochi giorni fa, nella sala grigia del palazzo San Bernardino, l’Associazione Alma Odv, grazie al prezioso lavoro della presidente Luigina Gallo, ha dato vita al laboratorio “Da dove arrivano i clowns” con Rosa Masciopinto.

«Il laboratorio – si legge nella nota - è stato guidato e diretto da un’eccellenza nel campo dell’arte Rosa Masciopinto, clownessa, drammaturga, regista e pedagoga. Evidenziare il suo percorso formativo ci fa volare alto, così come è accaduto nei due giorni trascorsi insieme. Nel 1978 Rosa Masciopinto comincia a fare teatro come clown e attrice, poi anche come autrice, dando vita per quindici anni alla compagnia Operà Comique (due clownesse senza il naso rosso). Fa televisione, radio e mette in scena diversi atti unici originali tutti adatti per RadioRai. È protagonista del cortometraggio “Senza Parole” vincitore nel 1997 del premio Troisi e del David di Donatello, candidato agli Oscar nello stesso anno e per il quale ottiene il premio Isola del Cinema Europeo. Dall’inizio del 2000 Studia Psicologia Somatica, scrive e dirige diverse opere teatrali insegnando le tecniche di commedia dell’arte, si specializza nella Pedagogia della Creazione che insegna all’accademia nazionale d’arte drammatica Silvio D’amico di Roma. Un elenco speciale di conquiste e creazioni artistiche della nostra speciale formatrice Rosa Masciopinto, e per noi, gruppo di volontari dell’Associazione Alma, la fortuna di poter vivere un tempo spazio modellato dalla relazione creativa, di un cesellare armonico per stare nella bellezza».

«Accesi dall’entusiasmo, nella nostra crescita di clown volontari, - va avanti la nota - abbiamo sperimentato e lavorato sull’energia scenica, sull’ascolto, che potenzia la sensibilità relazionale, un lavoro inter/introspettivo che come un radar a forma di cuore porta ad intercettare le emozioni e gestirle nella creazione illuminante della semplicità che diventa alchimia. Una sperimentazione comunicativa a tutto tondo, espressiva nella ricchezza del corpo che racconta, della mimica che si accorda, del grammelot che porta fuori tutto e niente ma che comunica. E l’intensità del sentire, respirare, percepire, vivere e stare nel flop per attivare quella semplice genialità di cui è portatore il clown. Si è lavorato – concludono - con intensità, assaporando il piacere di stare insieme nel Gioco che ti fa crescere e quando questa magia si concretizza allora diventi protagonista di un cambiamento che porti sempre con Te, e lo condividi nella bellezza».

Rita Rizzuti
Autore: Rita Rizzuti

Nata nel 1994, laureata in Scienze Filosofiche, ho studiato Editoria e Marketing Digitale. Amo leggere e tutto ciò che riguarda la parola e il linguaggio. Le profonde questioni umane mi affascinano e mi tormentano. Difendo sempre le mie idee.