20 ore fa:La figura della donna migrante al centro delle celebrazioni dell'8 marzo al Mumam di Cariati
3 ore fa:I Giovani Democratici di Corigliano-Rossano a Roma per discutere di Europa
2 ore fa:Senza RdC è corsa ai bonus e alle agevolazioni: a Co-Ro aumentano le richieste di accesso ai sussidi
2 ore fa:Coldiretti Calabria: «portiamo sulle nostre tavola il miele calabrese»
3 ore fa:Azzurro Donna (Forza Italia), a Cariati un convegno per parlare di "leardership al femminile"
1 ora fa:Il presidente del Consiglio Regionale Mancuso incontra il Principe Fulco Ruffo di Calabria
4 ore fa:Unical, al via l'ammissione anticipata per 4.000 studenti
1 ora fa:Manca poco all'appuntamento teatrale con Francesca Chillemi e Kabir Tavani
19 ore fa:VOLLEY FEMMINILE - La Caffè San Vincenzo è straripante: a valanga sul Castrovillari
5 ore fa:Concluso il percorso progettuale tra i licei di Trebisacce e l'Unical

A Peppe Voltarelli il prestigioso premio musicale Nilla Pizzi 2023

2 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Dici Peppe Voltarelli e dici musica. Il sound dell'artista traentino nato sulle spode del Trionto a Crosia MIrto, continua risuonare con una potenza unica nel panorama musicale contemporaneo, piace e vince. La sua dedizione alla musica, unita a una sensibilità straordinaria e a un'incredibile capacità di innovazione, ha catturato l'attenzione di un vasto pubblico e ha guadagnato l'ammirazione di molti nel corso dei decenni. Il suo impegno costante nell'esplorare nuovi territori sonori e nel portare avanti un messaggio di solidarietà e libertà intellettuale è stato ora riconosciuto anche con il prestigioso Premio Nilla Pizzi 2023.

La premiazione avrà luogo il prossimo sabato 11 novembre 2023 presso il Teatro Comunale Ferdinando Bibiena di Sant'Agata Bolognese, un evento che promette di essere una celebrazione memorabile della musica e dell'arte. 

Non è la prima volta che Peppe Voltarelli viene premiato per la sua intensa carriera di creatore e compositore musicale. Il suo recente secondo posto al Premio Tenco 2023 nella categoria Miglior album in dialetto, con il suo ultimo disco registrato a New York, "La grande corsa verso Lupionòpolis", è una testimonianza tangibile della sua costante ricerca di innovazione e della sua dedizione per creare opere musicali che trascendono i confini culturali e linguistici.

Il Premio Nilla Pizzi, istituito nel 2019 per onorare il ricordo della leggendaria regina della canzone italiana, mira a riconoscere coloro che seguono le orme di Pizzi, abbracciando la diversità culturale e portando avanti un messaggio di speranza e di inclusione. Voltarelli incarna perfettamente questi ideali e continua a ispirare generazioni di musicisti e appassionati di musica con la sua arte unica e coinvolgente.

La serata di premiazione sarà presentata da Massimo Cotto, una figura di spicco nell'ambito radiotelevisivo e un volto ben noto della Virgin Radio. Oltre a Peppe Voltarelli, sarà premiata anche Irene Buselli, vincitrice del prestigioso Premio Bianca d'Aponte, che riconosce l'eccellenza delle giovani cantautrici italiane.

L'eredità di Nilla Pizzi, che ha influenzato generazioni di artisti, trova una continuità in figure come Peppe Voltarelli e Irene Buselli, che continuano a portare avanti il ​​suo spirito di innovazione e la sua passione per la musica. La serata promette di essere un tributo emozionante a queste figure eccezionali e alla loro eredità duratura nel panorama musicale italiano.

Cosa dire di Peppe Voltarelli...

È un cantante calabrese, autore di canzoni, attore e scrittore. Attivo dal 1990 come fondatore, voce e leader de Il parto delle nuvole pesanti, band di culto del nuovo folk italiano. Da solista ha pubblicato sette album in studio, quattro colonne sonore e due concerti. Si è aggiudicato tre volte la Targa Tenco, con "Ultima notte a Malá Strana" nel 2010 come miglior album in dialetto, con "Voltarelli canta Profazio" nel 2016 e con "Planetario" nel 2021, entrambi come miglior album interprete. È stato attore protagonista e coautore del film "La vera leggenda di Tony Vilar" di Giuseppe Gagliardi, primo mokumentary italiano. Vanta collaborazioni con Claudio Lolli, Teresa De Sio, Silvio Rodríguez, Adriana Varela, Kevin Johansen, Sergio Cammariere, Otello Profazio, Roy Paci, Carmen Consoli, Bandabardò e Amy Denio. Un'attività concertistica da sempre intensa lo ha portato a suonare in 23 paesi in tutto il mondo e suoi dischi sono stati pubblicati in Europa, Argentina, Canada e Stati Uniti.

I prossimi concerti 

Di seguito il calendario, in continuo aggiornamento, degli appuntamenti che vedranno impegnato Peppe Voltarelli sia in Italia che all'estero:

08/11/2023: Live Pop, Auditorium Demetrio Stratos / Radio Popolare, Milano (Italia); 09/11/2023: Strade blu (omaggio a William Least Heat-Moon), Nerolidio Music Factory, Como (Italia) (incontro); 11/11/2023: Premio Nilla Pizzi 2023, Teatro Comunale Ferdinando Bibiena, Sant'Agata Bolognese (Italia); 18/11/2023: Horká Vana, České Budějovice (Repubblica Ceca); 22/11/2023: Palác Akropolis, Praga (Repubblica Ceca); 24/11/2023: Hospoda U letního kina, Litoměřice (Repubblica Ceca); 30/11/2023: Dialoghi Urbani, Biblioteca delle Oblate, Firenze (Italia) (incontro); 01/12/2023: Light of Day Benefit Concert, Sala Lelio Luttazzi - Magazzino 26, Trieste (Italia); 02/12/2023: Light of Day Benefit Concert, Teatro Goldoni, Bagnacavallo (Ravenna) (Italia); 03/12/2023: La corte degli Accorti, Castelfiorentino (Firenze) (Italia); 06/12/2023: Casa Circondariale di Trani (Barletta-Andria-Trani) (Italia); 10/12/2023: Omaggio a Sergio Endrigo, Auditorium Radiotelevisione Svizzera, Lugano (Svizzera); 15/12/2023: L'asino che vola, Roma (Italia)

 

 

 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.