16 ore fa:Al via l'Estate a Sofferetti, tra fede e musica
20 ore fa:Aggressione al vicino di casa e dinanzi agli agenti, assolto perché il fatto non sussiste
17 ore fa:Corigliano-Rossano: «Apri siamo i Carabinieri» e poi lo accoltellano
15 ore fa:Chiusura nefrologia, Stasi: «Ennesimo disastro targato Graziano-Occhiuto»
18 ore fa:Il cassanese Luigi Pascale vince il premio America Giovani
19 ore fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie
Ieri:Verso le aziende agricole digitali anche nella Sila Greca
6 ore fa:Brucia la Calabria del nord-est: un morto tra le fiamme a Cassano Jonio
14 ore fa:Corona Maestro d’Olio 2024: i fratelli Renzo tornano a casa con l’ambito riconoscimento 
21 ore fa:Auto contro motociclisti: due feriti nel violento scontro di Cassano Jonio

A Cariati al via PoeMare, il festival dedicato a poesia, arti e musica

2 minuti di lettura

CARIATI - La cittadella fortificata di Cariati, il borgo marinaro e il porto in notturno faranno da scenario al PoeMare Festival, la tre giorni di Poesia, Arti e Musica con l’assegnazione del Premio Poemare 2023, che si svolgerà a Cariati il 9, 11 e 13 agosto prossimi.

L’evento, organizzato dall’omonima Associazione con il patrocinio dell’ Amministrazione Comunale e il contributo di sponsor locali, è inserito nel cartellone dell’Estate Cariatese 2023, ed ha un tema suggestivo, che da sempre ispira poeti, artisti e scrittori: “Il sogno… e cosa ne rimane”, scelto, spiegano dall’Associazione PoeMare, impegnatissima con i preparativi in questi giorni, «per il suo fascino e per la capacità di rappresentare un mondo fatto di riflessi di realtà, immaginazione, paure, speranze ed emozioni originate dal nostro io profondo e compagne dell’esistenza di ciascuno di noi».

Il Festival, alla sua prima edizione con direzione artistica, per quest’anno, del poeta Alessio Baratta, ha lo scopo di valorizzare le Arti e le Culture alle quali la cittadina di Cariati, con le sue caratteristiche monumentali, paesaggistiche, culturali e umane offre meravigliosi scenari; ha già, comunque, una storia in quanto nasce dall’evento “In-Canto d’Estate”, realizzato con successo dal 2019 per quattro edizioni più una invernale, dal nucleo fondante l’Associazione Aps, costituitasi nel giugno 2022. 

L’anteprima è prevista per l’8 agosto alle ore 21, con l’inaugurazione del Festival presso il Museo Civico del Mare, dell’Agricoltura e delle Migrazioni, che ospiterà nella sua Rassegna d’Arte 2023 la mostra del celebre pittore Pietro De Seta, tra i protagonisti della serata del 9. 

E mercoledì 9 agosto, sempre dalle ore 21, in piazza Plebiscito, cuore del centro storico di Cariati partirà, dunque, il PoeMare Festival con la quinta edizione di “In-Canto d’Estate”, un Tributo alle Arti secondo la formula ormai collaudata di performance di Poesia, Letteratura, Musica, Teatro e Pittura; si esibiranno lo stesso Alessio Baratta, il poeta e performer Gennaro Madera, gli attori Davide Santoro e Lucrezia Passarelli, il musicista Domenico Berardi, la scrittrice Assunta Scorpiniti, presidente dell’Associazione Aps che avrà anche il compito di aprire il Festival, la docente Viviana Amato. La serata sarà arricchita, come rilevato, dalla presenza del celebre artista Pietro De Seta che realizzerà in performance live un quadro oggetto di una riffa finale, e dell’Associazione Donne dell’Ucraina, Paese ospite, che proporranno i versi dei maggiori poeti della loro martoriata e amata terra; l’accompagnamento musicale è a cura del Gruppo Controcorrente Live.   

La seconda giornata di Venerdì 11 agosto, sul lungomare Sud di Cariati (zona bar Number 1), dalle ore 19.00, sarà “Tramonti diVersi”, un aperitivo di divulgazione poetica con la partecipazione, oltre agli organizzatori, di Davide Avolio, Flaminia Colella, Gloria Riggio, Alessio Spetale e Massimo Salvati, ovvero i poeti e le poetesse provenienti da varie parti d’Italia partecipanti al premio PoeMARE, che, sulle note di Sara Manfredi (chitarra e voce) e della violinista Aurora Arcudi,  racconteranno di poeti e poetesse che hanno segnato il loro cammino. 

La terza giornata, di Sabato 13 Agosto, in zona Padre Pio (Lungomare Nord), dalle ore 21, ci sarà un inedito e spettacolare Show Culturale presentato da Gennaro Madera e Lucrezia Passarelli, abbinato al Concorso di Performance Poetica riservato a poeti emergenti Under 35 che abbiano pubblicato almeno una raccolta di poesie. I poeti, già protagonisti di “Tramonti diVersi”, si esibiranno in 4 round alternati a canzoni e musiche di Controcorrente Live, Aurora Arcudi e Giacomo Aiello, sottoponendosi al giudizio di una Giuria Tecnica (la presidente dell’Associazione, il noto poeta Rocco Taliano Grasso e la poetessa campana Damiana De Gennaro) e di una Giuria Demoscopica (i soci di PoeMARE e un campione scelto tra il pubblico). Al termine della serata saranno proclamati il Vincitore Assoluto del Premio PoeMare 2023 e la Poesia Vincitrice. 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.