7 ore fa:Torna "Retake" con un nuovo appuntamento a tema natalizio: "Com' nu presep"
5 ore fa:Il rossanese Luigi Canotto è il miglior giocatore della Serie b del mese di novembre
8 ore fa:Dopo quasi 40 anni tornano in Calabria tre rotabili d’epoca di inestimabile valore
9 ore fa:Corigliano-Rossano fa scuola di “buone pratiche”
8 ore fa:Per Stasi la fusione «ha sconvolto assetti di potere e sistemi di convenienza radicati»
6 ore fa:Urbanistica, consumo di suolo zero e città verticali inesistenti: questo Psa è un piano fallimentare
4 ore fa:Ramificazioni Festival, continuano gli appuntamenti della danza d'autore
7 ore fa:Olivo sugli eventi natalizi: «Iniziative annunciate solo 24h prima. Nessuna programmazione e zero marketing»
6 ore fa:Quando piove e "vengono a galla" tutti i problemi di un territorio
8 ore fa:Manovra finanziaria, la Cisl chiede modifiche su investimenti, pensioni, politiche dei redditi e sanità

Castrovillari è "Città che legge" 2022/2023: una comunità che vive attorno ai libri

1 minuti di lettura

CASTROVILLARI - Il Comune di Castrovillari ha ottenuto il riconoscimento di “Città che Legge” per il biennio 2022/2023, dimostrando di avere tutti i requisiti richiesti dall’avviso del Ministero, prodotto dal “Centro per il Libro e la Lettura”, d’intesa con l’Anci, per valorizzare quelle amministrazioni municipali che si sono impegnate a svolgere, con continuità, politiche pubbliche di promozione alla lettura.

La strada tracciata da Castrovillari in questo restioso progetto è partita con la stipula di un patto intercomunale per la lettura proposto dall'Amministrazione comunale a guida Mimmo Lo Polito a cui hanno aderito tutte le scuole della città, il polo arberesh di Lungro, associazioni culturali e alcune librerie. «Oggi - si legge nella nota del municipio - in virtù di questo riconoscimento, si è abilitati a partecipare ai bandi di "Città che legge" e ai relativi finanziamenti».

Non solo. In questi giorni l'esecutivo civico è impegnato per un "accordo collaborativo in rete" tra la biblioteca comunale, le due biblioteche della Casa Circondariale e quelle delle scuole superiori. «L’intesa - prosegue la nota comunale - prevede un corso di formazione destinato ai dipendenti municipali assegnati alla biblioteca, agli istituti culturali cittadini nonché agli ospiti della Casa circondariale ed ai docenti referenti delle scuole».

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.