5 ore fa:«Parte una nuova stagione per la scuola calabrese!». In arrivo 34 milioni per strutture più sicure
4 ore fa:Calabria, sì ai tamponi rapidi nelle parafarmacie: depositata la mozione del M5S
5 ore fa:Reddito di Cittadinanza, a Morano i percettori saranno impegnati in progetti di utilità collettiva
39 minuti fa:Calabresi che brillano: Matteo Bonacci è l'Art Director della cantante Laura Pausini
5 ore fa:Carenza di medici nei centri di dialisi della provincia di Cosenza. «Necessario intervenire»
8 minuti fa:Una goccia di "Mambisa" per sconfiggere il Covid: Nato il vaccino a somministrazione nasale
1 ora fa:Covid, in Calabria rallenta la curva dei ricoveri ma si registrano altre 8 vittime
23 minuti fa:Campionato italiano Bocce, al via la serie A2 di raffa: 4 squadre calabresi pronte a stupire e a far divertire
2 ore fa:Oli esausti e scarti di officina scaricati nel Crati, scattano denunce e sequestri
5 ore fa:Prestigioso riconoscimento per l'Annunziata: diventa Scuola Nazionale di Ecografia Clinica

Cultura, il 31 presentazione a Rossano ultimo libro di Abate

1 minuti di lettura

Cultura,"Il banchetto di nozze e altri sapori"di Carmine Abate, Concio Amarelli

Cultura.Lunedì 31 ottobre alle 18,00, nell'Auditorium Alessandro Amarelli sarà presentato l'ultimo libro di Carmine Abate, "Il banchetto di nozze e altri sapori" Mondadori Editore.L'autore calabrese, premio Campiello, già noto per "La felicità dell'attesa" , "La collina del vento", torna a Rossano con la nuova fatica letteraria. Filo conduttore di questa nuova opera è il cibo che è identità e perno del racconto. Una storia in cui si intrecciano sapori e odori, che segnano i legami con la terra d'origine, tema ricorrente nei libri di Abate. Dialoga con l'autore il Cavaliere del Lavoro Pina Amarelli.
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.