2 ore fa:Castrovillari, attivati 4 posti letto di chirugia ortopedica. Una svolta per il territorio
5 ore fa:«A quarant’anni, dopo aver investito tanto, perderò la mia attività»
1 ora fa:Costituito il direttivo provinciale di Gioventù Nazionale Cosenza. Ecco i nomi
5 ore fa:Operazione “Onda Blu”, la Guardia Costiera in prima linea nel contrasto ai reati ambientali
1 ora fa:Ponte sullo Stretto, M5S: «Nessun beneficio per i cittadini»
53 minuti fa:A Cosenza e Castrovillari arrivano le cartoline filateliche dedicate alla festa della mamma
2 ore fa:Calabria, altro che ridimensionamento: i nuovi positivi tornano sopra quota 400- TUTTI I NUMERI DEL CONTAGIO
3 ore fa:Italia del Meridione: Maiorana nominato vice segretario federale
5 ore fa:Cariati, contrasto alla povertà: in corso diversi interventi
1 ora fa:Crosia Mirto, nuova vita per i campetti di Centofontane 

Mega tamponamento e traffico in tilt nell'area urbana di Rossano scalo

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO - Maga tamponamento a Corigliano-Rossano per fortuna senza gravi conseguenze per i conducenti dei veicoli coinvolti. Tutto è accaduto pochi minuti fa nel sottopassaggio ferroviario che collega lo scalo di Rossano con località Frasso. Per cause ancora ignote quattro veicoli che viaggiavano proprio in direzione del centro urbano si sono tamponati a vicenda. 

Un vero e proprio sandwich che, a catena, ha provocato una serie di brusche frenate anche alle vetture che sopraggiungevano sulla stessa carreggiata. Sul posto sono giunti prontamente i carabinieri della locale stazione di Rossano scalo che stanno ancora compiendo i rilievi del caso per ricostruire le reali dinamiche dell'accaduto.

Necessario anche l'intervento di un carro attrezzi per rimuovere una vettura rimasta incastrate nel tamponamento. Al momento non risultano feriti. 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.