14 ore fa:Non si può vivere di solo turismo
13 ore fa:Grande festa ai Laghi di Sibari per i 20 anni de “Le Notti dello Statere”
12 ore fa:Brucia la Valle del Coscile: fiamme minacciano il santuario della Madonna del Castello
14 ore fa:La Vignetta dell'Eco
13 ore fa:Corigliano-Rossano, le opposizioni: «Stasi non è l’amministratore di una srls»
15 ore fa:In Calabria quattro lavoratori agricoli su dieci sono irregolari. «Spezziamo il circuito dell'illegalità»
17 ore fa:A Corigliano-Rossano giornata di festa istituzionale: proclamato ufficialmente il Sindaco Flavio Stasi
15 ore fa:Tre giorni di spettacoli ed emozioni per la settima edizione di "Frasso in Festa"
3 minuti fa:Civita: inizia la terza sindacatura di Alessandro Tocci
16 ore fa:Valeria Capalbo riconfermata alla guida della Pro Loco di Corigliano

Il Lungomare di Trebisacce verrà dedicato alla memoria dell’architetto Mariano Bianchi

1 minuti di lettura

TREBISACCE - «È ufficiale: il gran Lungomare dell’Antico Borgo Marinaro sarà dedicato alla memoria dell’architetto Mariano Bianchi, già sindaco della Città. La Prefettura di Cosenza ha rilasciato il nulla osta autorizzativo, in deroga alla normativa vigente, non essendo trascorsi ancora i dieci anni dalla scomparsa, accogliendo una specifica volontà deliberata dall’Esecutivo guidato dal Sindaco Alex Aurelio».

È quanto fa sapere lo stesso Primo Cittadino informando che, a seguito della comunicazione pervenuta stamani al comune, è già stato dato mandato agli uffici preposti di predisporre tutti gli atti consequenziali e propedeutici alla cerimonia di intitolazione.

«Mariano – ricorda il Sindaco – è stato un sindaco vicino ai giovani e ai bisognosi. Egli ha unito e mai diviso. Ha contributo a migliorare la concezione della vita politica nella nostra comunità, elevandola col valore aggiunto dell’umanità. È stato sempre – sottolinea – il sindaco di tutti, senza distinguo di nessun tipo. Bianchi è stato davvero un amministratore straordinario. E sono orgoglioso – continua – di essere, tra i suoi successori a rappresentare la nostra istituzione pubblica quello che, interpretando assieme alla Giunta i sentimenti condivisi dell’intera comunità, è riuscito con abnegazione a conseguire in poco tempo un risultato così bello e pregnante e che appartiene oggi a tutta la città. La sua morte aveva ed ha lasciato un vuoto e l’intitolazione non restituirà Mariano alla sua gente. Essa però contribuirà a ricordare in maniera forse diversa, pubblica e permanente, soprattutto a quanti sono al servizio della cosa pubblica, che senza senso di umanità – scandisce – governo e politica diventano un’altra cosa, inutile e perfino pericolosa».   

«L’architetto Mariano Bianchi è stato uomo, professionista e politico illuminato di questo territorio. Dal 1980 al 1982 è stato Direttore presso la Soprintendenza per i Beni ambientali, architettonici, artistici e storici della Calabria; dal 1982 al 1993 ha lavorato presso la Soprintendenza dei Beni ambientali e architettonici di Milano e dal 1993 al 2016 nello stesso Ufficio per le province di Cosenza, Catanzaro e Crotone. Dal 2007 al 2012 è stato sindaco di Trebisacce e nel suo mandato amministrativo si è distinto per le innovazioni e le opere che hanno garantito la crescita e il progresso, materiale e morale, della Città. Ogni concittadino riserva di lui un ricordo speciale. Non è un caso che sono stati in migliaia a voler sottoscrivere una petizione in cui si chiedeva l’intitolazione del lungomare alla sua memoria. Ho ritenuto opportuno – chiarisce il Sindaco – farmi portavoce di questa istanza producendo gli atti e chiedendo tutte le autorizzazioni necessarie alle autorità preposte, che non sempre sono scontate. E anche in questo caso – conclude Aurelio – ho fatto quello che avrebbe fatto Mariano, ascoltando ed interpretando la volontà popolare». 

 

Rita Rizzuti
Autore: Rita Rizzuti

Nata nel 1994, laureata in Scienze Filosofiche, ho studiato Editoria e Marketing Digitale. Amo leggere e tutto ciò che riguarda la parola e il linguaggio. Le profonde questioni umane mi affascinano e mi tormentano. Difendo sempre le mie idee.