4 ore fa:Ponte sullo Stretto, M5S: «Nessun beneficio per i cittadini»
4 ore fa:Crosia Mirto, nuova vita per i campetti di Centofontane 
3 ore fa:Costituito il direttivo provinciale di Gioventù Nazionale Cosenza. Ecco i nomi
1 ora fa:Bevacqua: «Nella Giunta ogni assessore gioca la sua partita personale. Manca visione d’insieme»
1 ora fa:Covid: la Sibaritide conta 50 nuovi casi, 21 dei quali a Cassano Jonio
5 ore fa:Castrovillari, attivati 4 posti letto di chirugia ortopedica. Una svolta per il territorio
1 ora fa:È calabrese il “Mister Bollicine” del programma televisivo nazionale Pizza talent show
3 ore fa:A Cosenza e Castrovillari arrivano le cartoline filateliche dedicate alla festa della mamma
1 ora fa:Corigliano-Rossano, nasconde la droga nelle mutande: arrestato
1 ora fa:A Corigliano-Rossano arriva McDonald's: sorgerà vicino al centro commerciale "I Portali"

Anche quest'anno, il Palazzo di città di Castrovillari espone l'effige della Madonna del Castello

1 minuti di lettura

CASTROVILLARI - Anche quest’anno, considerata l’emergenza sanitaria in corso e le misure in vigore, il sindaco della città del Pollino, Mimmo Lo Polito, ha deciso di esporre l’effige della Madonna del Castello dal balcone centrale della casa comunale. In questi giorni, infatti, ricorrono le celebrazioni della patrona di Castrovillari ed è per questo sul balcone del Municipio verrà esposta l'immagine della Madonna, simbolo di una comunità che si affida supplichevole alla protezione ed alle intercessioni della Vergine. 

“E’ un’occasione - spiega il primo cittadino- per riflettere su una sfida che non ha consentito a nessuno di rimanere indifferente, e per affermare, ancora, questa devozione che ha le sue fondamenta nella nostra storia e, soprattutto, in quella identità che ci connota con coscienza, ragione ed affezione.” 
“Il gesto oggi, dunque, declina questa semplice Tensione- aggiunge Lo Polito- che è anche speranza, raccogliendo la provocazione che essa porta con sé per una ripresa, la più diffusa possibile, e per percepire, con più forza, cosa questo momento ci ha insegnato e vuol dire nonostante la crisi e lo scoraggiamento che ci lascia.”

Paola Chiodi
Autore: Paola Chiodi

Curiosa, solare e precisa. Laureata in Comunicazione e Dams all'Università della Calabria, ha perfezionato gli studi con un Master in Giornalismo e Comunicazione insieme alle più grandi firme del panorama nazionale. Dal copywriting e la comunicazione per il web è entrata da subito nel mondo del giornalismo televisivo, come inviata e conduttrice di format, speciali e servizi. Si occupa di eventi culturali, per i quali è responsabile dell'ufficio stampa e cura la comunicazione istituzionale di associazioni e confederazioni nazionali. La sua più grande passione è l’arte, ma adora anche il vintage e il teatro (dalla commedia all’opera).