4:43 pm:Crisi agrumicola, Italia Viva: «Calamità, manodopera e mercato mix micidiale»
12:11 pm:Covid-19, pronta un'azione di tracciamento su tutte le scuole di Corigliano-Rossano
12:11 pm:Corigliano-Rossano, Ortopedia nel caos. Stasi chiama a rapporto l'Asp di Cosenza
4:11 pm:Riapertura ospedale Cariati, Le Lampare: «L'occupazione sta sortendo effetti»
41 minuti fa:Emergenza Covid, Calabria Zona Arancione. Ecco cosa prevede la nuova ordinanza di Spirlì
11:19 am:Sanità, Sileri: «Il nuovo Commissario avrà pieni poteri e opererà con la GdF»
23 minuti fa:Covid, in Calabria dimezzati i contagi giornalieri (+294) ma è boom nel cosentino
4:25 pm:Emergenza Covid, si potenzia la rete ospedaliera sul territorio cosentino
12:11 pm:L'Eco "cambia muta" e riparte con concrete ambizioni, nuovi sogni e una sfida: raccontare il territorio senza filtri
11:11 am:Reparto agrumicolo al collasso: «Amministrazione comunale incapace di dare soluzioni»

Accendono fuochi dentro un’area protetta: turisti sanzionati

1 minuti di lettura
Oltre 12mila euro di sanzioni amministrative sono state elevate dai Carabinieri Parco in merito al divieto di accendere fuochi all’interno dell’area protetta. Tale attività non è consentita in particolare in questo periodo di massima pericolosità per gli incendi visto le alte temperature che si registrano. A tal riguardo è stato predisposto nei giorni scorsi un particolare servizio da parte dei militari delle Stazioni di Viggianello, Terranova del Pollino, San Severino Lucano, Rotonda, Morano Calabro e Francavilla in Sinni, che ha portato al controllo di 50 persone, in gran parte campeggiatori, nelle località lucane di Piani di Pollino e Visitone e calabrese di Gaudolino. In queste ultime due, ed in particolare a Gaudolino nel Comune di Morano Calabro (cs) sono state sanzionate diverse persone che avevano acceso fuochi a terra violando la normativa in merito. Sei le sanzioni totali comminate dai militari per un totale 12.384 euro. Tali controlli continuano in questi giorni su tutto il territorio dell’area protetta al fine di tutelare il territorio calabro lucano dalla grossa piaga degli incendi boschivi che spesso scaturiscono dalla negligenza della mano umana.
Redazione  Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.