2 ore fa:Centri di aggregazione culturale per anziani, Stancato: «Necessario tutelare questi luoghi»
2 ore fa:A Castrovillari grande attesa per il Musical “Anna ed Elsa la Regina del Ghiaccio, il cristallo magico”
3 ore fa:«La morte non è mai una soluzione». L’Arcidiocesi di Rossano-Cariati celebra la 45° Giornata per la Vita
45 minuti fa:Statuto comunale, prima fumata nera: Consiglio comunale spaccato sui municipi
3 ore fa:Il Pd “rinasce” a Corigliano-Rossano: sarà guidato da Rosellina Madeo
1 ora fa:Per le imprese agricole calabresi «mix micidiale dell’aumento dei costi e del cambiamento climatico»
1 ora fa:Succurro incontra il neo costituito Ordine provinciale dei Fisioterapisti
2 ore fa:Mister Carmine Pugliese lascia il Castrovillari Calcio
1 ora fa:Stalking: mail ingiuriose e minacce nei confronti dell'ex coniuge, arrestato un uomo
15 minuti fa:Cariati, annullato il concorso per la selezione dei vigili part-time. Soddisfazione del consigliere Crescente

Video intervista a Luigi Promenzio: io candidato Sindaco? Serve responsabilità da parte di tutti

Proseguono le interviste de L'Eco dello Jonio WebTv ai possibili candidati a Sindaco della Città di Corigliano-Rossano alle elezioni che si svolgeranno tra meno di un anno. Negli nostri studi televisivi, intervistato dal direttore Serafino Caruso, questa settimana è stato ospite il Dottor Luigi Promenzio, rossanese e coriglianese dalla nascita, specialista ortopedico pediatrico di fama internazionale. Una chiacchierata a 360°, quella con il dottor Luigi Promenzio. Con lui, che si è definito "di sinistra", abbiamo affrontato soprattutto tematiche riguardanti la fusione tra le due grandi città di Corigliano e Rossano, il futuro di questa nuova grande entità, il ruolo della politica. Alla domanda se si dovesse candidare a Sindaco ha risposto dicendo che lo dovremmo fare tutti: ognuno nel suo campo deve fare appieno il proprio dovere per apportare un contributo di crescita alla città e al territorio. Ruolo fondamentale lo avranno i giovani, chiamati ad andare fuori sì, ma per poi ritornare ed apportare tutto il proprio bagaglio di esperienza nella costruzione della società del domani.