18 ore fa:Giuseppe Pallone su Rai 2 sarà protagonista della Performer Cup
3 ore fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie
2 ore fa:Viaggio tra i Feudi della Sila Greca - Il Feudo di Cariati: dai Borgia agli Spinelli
20 ore fa:Ora bisogna aprire una vertenza generazionale
21 ore fa:Campana, presto verrà rifatta parte della rete idrica comunale
22 ore fa:Scatta la mobilitazione di Coldiretti Calabria: «Basta cinghiali e fauna selvatica»
1 ora fa:Ritorna Autori d'(A)mare: domenica 23 giugno arriva Serena Bortone
4 ore fa:Odissea 2000, 30 anni di identità turistica. Montesanto: « Un modello a cui ispirarsi»
23 ore fa:Cariati, in arrivo 576 mila euro per l'asilo nido: garantiti ulteriori 24 posti
19 ore fa:La Vignetta dell'Eco

Truffa ai commercianti, chiedono contributi per Mondiversi

1 minuti di lettura
Ancora al centro di una presunta truffa l’Associazione Mondiversi Onlus. E’ il presidente dell’organismo, Antonio Gioiello, che ha diffuso il testo di una denuncia che ha presentato alla locale compagnia dei carabinieri. Nella denuncia Gioiello fa presente all’Arma “che riceviamo ripetute segnalazione da parte di commercianti riguardo a truffe perpetrate a loro danni da soggetti che richiedono contributi a nome della nostra associazione. In passato abbiamo già denunciato tali situazioni. Tanto è vero che – sottolinea il presidente di Mondiversi - il 16 novembre del 2015 presso il Tribunale di Castrovillari si è tenuto il processo penale a carico di Paolo Pedace, a seguito di nostra denuncia per falsa raccolta fondi a nome dell’associazione Mondiversi.
TRUFFA, IL FENOMENO VA AVANTI DA TEMPO
  L’imputato, dal Tribunale Monocratico di Castrovillari è stato condannato a 7 mesi di reclusione e ad una multa di euro 150,00 pena sospesa ed al risarcimento, che sarà quantificato in sede civile mentre sono state già liquidate le spese di parte civile. Purtroppo però il fenomeno non è terminato, ma, come dimostrano le segnalazioni ricevute, si ripete con continuità, traendo in inganno la bontà dei cittadini, creando un grave danno di immagine alla nostra associazione e minando la credibilità di chi si occupa di solidarietà. Si coglie l’occasione per ribadire che qualsiasi donazione o contributo alla nostra associazione non debba essere effettuato in denaro contante, ma tramite bonifico bancario”. Fonte: La Provincia di Cosenza
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.