14 ore fa:Corona Maestro d’Olio 2024: i fratelli Renzo tornano a casa con l’ambito riconoscimento 
15 ore fa:Chiusura nefrologia, Stasi: «Ennesimo disastro targato Graziano-Occhiuto»
Ieri:Verso le aziende agricole digitali anche nella Sila Greca
16 ore fa:Al via l'Estate a Sofferetti, tra fede e musica
19 ore fa:Cosa si dice nella Calabria del nord-est: una settimana di notizie
6 ore fa:Brucia la Calabria del nord-est: un morto tra le fiamme a Cassano Jonio
18 ore fa:Il cassanese Luigi Pascale vince il premio America Giovani
17 ore fa:Corigliano-Rossano: «Apri siamo i Carabinieri» e poi lo accoltellano
20 ore fa:Aggressione al vicino di casa e dinanzi agli agenti, assolto perché il fatto non sussiste
21 ore fa:Auto contro motociclisti: due feriti nel violento scontro di Cassano Jonio

Tribunale di Castrovillari: "I disagi li pagano legali e semplici utenti"

1 minuti di lettura
ROSSANO – Recarsi a Castrovillari, non è una passeggiata di salute nemmeno per i professionisti della giustizia, gli avvocati. Non per i chilometri percorsi, certo, ma per i disservizi che si vivono quotidianamente. Il presidente della Camera Penale, avvocato Giovanni Zagarese, si richiama alla lunga vertenza portata avanti dalla categoria e non solo, volta ad ottenere il mantenimento del presidio di giustizia a Rossano. I disagi sono intuibili e rappresentano un elemento di ritardo per la stessa somministrazione della giustizia. Più che per i legali, i problemi sono dell’utenza in quanto sia i testimoni, come gli attori e i convenuti, sono costretti a sobbarcarsi oneri economici oltre che sacrifici legati ad una logistica inesistente. La stessa commissione per la valutazione delle criticità ha preso atto della mancanza del minimo collegamento, viario, ferroviario, ecc. “La riforma della geografia giudiziaria – ha spiegato l’avvocato Vincenzo Renzo – è assolutamente inidonea e inefficace. In realtà si sono perse aule di giustizia e sedi, ma gli sprechi continuano, anzi, per certi versi, sono aumentati. Il caos vige ovunque”. Per gli avvocati, a detta di Renzo, “l’accorpamento al Tribunale di Castrovillari è fuori da ogni criterio di logica. Le cause spesso sono rinviate perché non si trovano fascicoli e nelle cancellerie domina il disordine, faldoni ammassati ovunque che non trovano ancora la giusta collocazione. Per non parlare della mancanza di parcheggio, così come manca una fotocopiatrice”. Una delle conseguenze è l’aumento dei costi di gestione, per tutti. “E’ vero, sono aumentati a dismisura e questo, ovviamente, non potrà che ricadere sull’utente. Ecco perché – chiosa l’avvocato Vincenzo Renzo – questa riforma non è un malessere solo dell’avvocatura , ma soprattutto dell’utenza”. l. l.
Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.