7 ore fa:Infrastrutture, nuova mappatura reti TEN-T entro la fine dell'anno «ma lo Jonio è fuori»
8 ore fa:Tutti pazzi per il campione Lavia un «talento che porta alto il nome di Corigliano-Rossano»
6 ore fa:Scoperto il mistero delle tende ProCiv: sono una discarica di “accessori contaminati”
9 ore fa:REGIONALI 2021 - Mannarino (Circoscrizione Nord): «Terme Luigiane, sì ad ascolto no a provocazioni»
8 ore fa:E se il Gigante di Pietra di Campana non fosse un guerriero?
9 ore fa:A San Basile anno nuovo, scuola nuova. Tamburi: «Edificio da guinness dei primati»
8 ore fa:Gal Pollino, sono 23 le aziende che hanno aderito Distretto del cibo calabro-lucano
7 ore fa:Corigliano-Rossano, Salvini fa tappa a Schiavonea. Ecco quando
8 ore fa:Crisi Stasi: l'unica soluzione è ricucire lo strappo con i dissidenti. Opposizione compatta: «Maggioranza senza numeri»
10 ore fa:Trebisacce, l’Istituto “Aletti” festeggia il ritorno a scuola

Online la piattaforma “Partecipa Calabria” per una cittadinanza attiva e consapevole

1 minuti di lettura

CATANZARO - I calabresi protagonisti attivi e consapevoli del futuro della Calabria: questa la sfida condivisa che la Regione Calabria ha voluto rilanciare attraverso la realizzazione di uno spazio di partecipazione digitale, rivolto a cittadini e stakeholder, per costruire il nuovo volto del Programma operativo regionale e orientare le risorse della Politica di coesione 2021-2027.

È online la piattaforma “Partecipa Calabria”, che si propone come uno strumento di ascolto e di coinvolgimento teso a rafforzare il senso di cittadinanza attiva in merito alle scelte strategiche per lo sviluppo della Calabria. La “piazza” virtuale punta a realizzare il modello di democrazia dal basso, utile a individuare le priorità di intervento e le progettualità da attuare attraverso le risorse che saranno prossimamente destinate alla regione nel quadro delle politiche di coesione, in coerenza con le nuove sfide di carattere globale dettate dall’Agenda 2030 e in sinergia con il Piano nazionale di ripresa e resilienza.

Partecipare è semplice e intuitivo: cittadini e stakeholder avranno la possibilità, fino al 15 settembre 2021, di individuare e approfondire le iniziative di consultazione e i temi di interesse, fornire una opinione sulle priorità di intervento e le soluzioni. Le idee, la visione e i fabbisogni che emergeranno attraverso la consultazione online, unitamente ad altre iniziative di ascolto che la Regione ha programmato ai vari livelli, saranno raccolte ed elaborate per indirizzare e programmare le risorse del Por Calabria 21/27.

“Partecipa Calabria” diventa così una bussola per orientare e migliorare la qualità delle scelte e per rendere trasparenti le decisioni rinsaldando, così, il patto di collaborazione e di condivisione tra cittadini e amministrazione regionale, volto a costruire una Calabria competitiva e luogo in cui si realizzano opportunità per tutti.

(fonte foto adnkronos)

 

Veronica Gradilone
Autore: Veronica Gradilone

24 anni. Laureata in scienze della comunicazione. Laureanda magistrale in comunicazione e tecnologie delle informazioni. Mi piace raccontare le storie, non mi piace raccontare la mia