4 ore fa:Incendio a Corigliano-Rossano lungo la provinciale 188
2 ore fa:Nominato il nuovo Prefetto di Cosenza: è Vittoria Ciaramella
2 ore fa:È in uscita il nuovo libro di Fabio Pugliese dedicato alla Statale 106
2 ore fa:Porto di Co-Ro: «Necessaria la costruzione della banchina, ma senza cancellare la terza darsena»
3 ore fa:Sabato sera Corigliano-Rossano scenderà in piazza contro la criminalità
4 ore fa:Co-Ro, Pediatria e Ostetricia «a rischio chiusura da agosto»
3 ore fa:Covid, dal primo agosto campagna vaccinale a rischio nella Sibaritide-Pollino
4 ore fa:Parte la campagna "Le donne dell'acqua": percorsi di empowerment al femminile
4 ore fa:Amendolara, apre la sede del Partito Italia del Meridione
1 ora fa:Policoro, il consiglio comunale non approva gli atti propedeutici al Bilancio di Previsione 2021

Le coste e l’entroterra calabresi sempre più connessi: pronti per l’estate!

1 minuti di lettura

COSENZA – A pochi giorni dall’inizio dell’estate, FlixBus inaugura nuovi collegamenti con la Calabria, con l’obiettivo di garantire un servizio di mobilità ancora più capillare a chi parte dalla regione e, contemporaneamente, supportare la ripresa delle attività turistiche sul territorio, offrendosi come soluzione di viaggio preferenziale per i visitatori in arrivo dal centro e nord Italia.

Lo si apprende da una nota stampa della stessa compagnia nella quale si legge che il potenziamento della rete regionale degli autobus verdi interessa sia le grandi città calabresi, che potranno giovare soprattutto di nuovi collegamenti con diverse destinazioni del centro-nord, sia le piccole località costiere e dell’entroterra, che questa estate avranno così la possibilità di assistere a un incremento nei flussi di visitatori provenienti dalle altre regioni.

Nel Cosentino cresce innanzitutto l’offerta di collegamenti con Cosenza, con la possibilità di raggiungere nuove destinazioni al centro-nord con un’elevata frequenza e un’ampia disponibilità di tratte notturne, ideali per chi desidera risparmiare sull’alloggio e ottimizzare i tempi senza rinunciare a comfort e sicurezza. Vengono incrementate le connessioni per Roma e Milano, e alle mete direttamente raggiungibili si aggiungono, fra le altre, Torino, Bologna, Trieste e Padova, ma anche centri più piccoli come Treviso, Ferrara, Udine e Pordenone, nel segno di una sempre maggiore capillarità.

Un’altra importante novità riguarda Castrovillari e Frascineto, collegate con Roma, Milano, Torino e diverse altre città italiane, a beneficio tanto dei residenti, che potranno contare su un efficace servizio di mobilità per muoversi a livello nazionale, quanto dei turisti in arrivo dal centro e nord Italia, che potranno godere di punti di partenza strategici per esplorare il Parco del Pollino.

Inoltre, il litorale tirrenico sarà collegato capillarmente per tutta l’estate con molte fra le principali città del nord e centro Italia, grazie alle tratte attivate fra Milano, Torino, Bologna e Firenze e ben 10 località di richiamo: Tortora, Scalea, Santa Maria del Cedro, Diamante, Belvedere Marittimo, Cetraro Marina, Guardia Piemontese, Paola, Fuscaldo e Amantea.

Completano il quadro, in provincia, i collegamenti attivi con vari comuni della Valle del Crati, come Rende, Tarsia e Spezzano Albanese, località dell’area silana quali Acri, San Demetrio Corone e San Giorgio Albanese, mete rinomate della costa ionica come Corigliano, Rossano e Sibari e piccoli centri dell’area del Pollino, quali Firmo e Mormanno.

 

Redazione Eco dello Jonio
Autore: Redazione Eco dello Jonio

Ecodellojonio.it è un giornale on-line calabrese con sede a Corigliano-Rossano (Cs) appartenente al Gruppo editoriale Jonico e diretto da Marco Lefosse. La testata trova la sua genesi nel 2014 e nasce come settimanale free press. Negli anni a seguire muta spirito e carattere. L’Eco diventa più dinamico, si attesta come web journal, rimanendo ad oggi il punto di riferimento per le notizie della Sibaritide-Pollino.