4 ore fa:Cosenza, arrestato per droga un 47enne pluripregiudicato
4 ore fa:REGIONALI 2021 – Guccione (Pd): «Il Tavolo Adduce certifica lo stato di coma profondo della sanità calabrese»
37 minuti fa:Covid, in Calabria diminuiscono i ricoveri ma si registrano 2 vittime
7 minuti fa:Giustizia riparativa, Castrovillari promuove percorsi per il recupero sociale di chi ha commesso un reato
47 minuti fa:Nel 2020 in Calabria i consumi sono diminuiti di 3 miliardi. Per ristoranti e alberghi - 40,6%
4 ore fa:REGIONALI 2021 - Graziano Di Natale: «Consorzio di Bonifica Valle Lao nel caos. Ancora una volta dipendenti non retribuiti»
4 ore fa:Prospettive di sviluppo sostenibile in Calabria: ne discute il Club Rotary “Rossano Bisantium”
1 ora fa:Co-Ro in attesa, l’opposizione si chiede: «Ma la nuova Giunta il sindaco l'ha fatta, sì o no?»
1 ora fa:Ospedale di Trebisacce, al via il tavolo tecnico di coordinamento per la rimodulazione del nosocomio
4 ore fa:Co-Ro, crisi a un bivio: ecco tutte le strade di Stasi e nessuna torna indietro

Aprire un’attività nell’entroterra calabrese? È questa la sfida di Marina

1 minuti di lettura

CAMPANA – È complicato vivere in un paesino dell’entroterra calabrese. Molto spesso i servizi scarseggiano così come le opportunità di lavoro, ma Marina non si è lasciata scoraggiare. Armata del suo splendido sorriso e di una grande dose di coraggio ha deciso di aprire la sua attività e di farlo proprio a Campana, piccolo borgo della Sila Greca.

«Amo il mio paese e la sua gente. Qui mi sento apprezzata. Credo che restare sia quasi un dovere morale. Chi lo ha detto che non si possa vivere bene anche a Campana? Bisogna credere e investire nella propria terra d’origine. Io l’ho fatto e questa mia “scommessa” spero possa spronare tanti altri giovani a credere che un futuro al sud sia possibile».

Così, nell’anno in cui tante saracinesche si sono abbassate per sempre a causa della crisi economica e dell’imperversare della pandemia, Marina ha coraggiosamente aperto il suo salone di parrucchiera e ha finalmente realizzato il suo sogno, che da tredici anni se ne stava chiuso in un cassetto.

«Fin da piccola pettinavo e acconciavo tutte le mie bambole. Credo di aver sempre desiderato di fare la parrucchiera e avere un salone tutto mio. Inaugurare l’“Hair style Marina” è stata un’emozione indescrivibile. Ero al settimo cielo. È vero… se “scegli il lavoro che ami, non lavorerai neppure un giorno in tutta la tua vita”».

Caparbietà e voglia di mettersi in gioco sono gli elementi alla base di ogni possibile vittoria personale. Proprio perché, per quanto sia difficile, lottare per realizzare un sogno è già di per sé una conquista.   

Giusi Grilletta
Autore: Giusi Grilletta

Da sempre impegnata in attività per il prossimo, è curiosa, gentile e sensibile. Laureata in Scienze Umanistiche per la Comunicazione, consegue la magistrale in Teoria e Metodi per la Comunicazione presso l’Università degli Studi di Milano. Continua oggi i suoi studi in Pedagogia per ampliare le sue conoscenze. Ha lavorato presso agenzie di comunicazione (Lenin Montesanto Comunicazione e Lobbing) e editori calabresi (Falco Editore). Si è occupata di elaborare comunicati stampa, gestire pagine social, raccogliere e selezionare articoli per rassegne, correggere bozze e valutare testi inediti. Collabora come specialista SEO e comunicazione presso sviluppatori di siti internet. Appassionata di scrittura, partecipa a corsi creativi presso il Giffoni Film Festival e coltiva la sua passione scrivendo ancora oggi racconti (editi Ilfilorosso) che trasforma in audio-racconti pubblicati sul suo canale YouTube. Ama la letteratura, l’arte, il teatro e la cucina.