16 ore fa:Trebisacce, Festa del Dono: l'Avis comunale festeggia i risultati conseguiti
14 ore fa:Foto del piromane pubblicata da Occhiuto: l'incendio appiccato a Spezzano Albanese
14 ore fa:Ritornano in campo i sindaci del Recovery sud con i Dieci punti dell'Agenda Sud
13 ore fa:Finalmente libera dal suo aguzzino, una donna denuncia l'ex compagno per le violenze subite
12 ore fa:Il Cammino della Meraviglie by night fa tappa nel centro storico di Corigliano
15 ore fa:Greco (IdM): «Commissariare i comuni inadempienti sulla pianificazione urbanistica»
12 ore fa:Trebisacce, parte il Milan Club: inaugurata la sede
15 ore fa:A Vaccarizzo ritorna la tradizionale Rassegna del Costume Arbëreshe
14 minuti fa:Whatsapp aumenta le funzioni sulla privacy, più garantiti gli utenti
13 ore fa:Il torrente Grammisato ancora senza manutenzione: «È una catastrofe annunciata»

Tutto pronto per la sfida di Simone Iaquinta sul circuito di Silverstone

1 minuti di lettura

CORIGLIANO-ROSSANO – Appuntamento imperdibile quello che si terrà questo fine settimana a Silverstone per il terzo round di Porsche Supercup, il leggendario circuito automobilistico che vedrà tra i piloti protagonisti in campo, anche il calabrese Simone Iaquinta.

Ormai famosissimo e premiatissimo, il driver di Castrovillari si è posizionato nella top-ten dei migliori piloti, al volante della Carrera 911 GT3, con la scuderia Dinamic Motorsport – Centri Porsche Latina, conquistando due terzi posti al termine di due avvincenti gare la Fanatec GT World Challenge Europe a Zandvoort e al Porsche Carrera Cup France.

«La prima volta che misi le mani su un volante, fu all’età di nove anni, alla guida di un go-kart, da cui ha avuto inizio tutta la mia carriera sportiva. Iniziai a vincere diversi campionati regionali kart e in diverse categorie, ma non fu quella la mia strada -afferma Iacqinta - La svolta reale arrivò ai miei 16 anni, nel 2006, quando mi iscrissi al primo corso della scuola federale per Piloti di Vallelunga. Seguii il primo e poi altri a seguire, propedeutici per raggiungere livelli sempre più altri. Oggi sono pilota Porsche e sono nella scuola di istruttori Porsche. Mi sento molto soddisfatto per ogni traguardo raggiunto, pronto a raggiungere molti altri».

Non lasciano spazio a dubbi le parole del driver calabrese, da cui emergono profonda determinazione e tenacia, per cui è naturale sentire trepidazione per l’ennesima sfida che lo coinvolgerà e che si potrà seguire in diretta su Sky Sport.

Francesca Sapia
Autore: Francesca Sapia

Ha due lauree: una in Scienze politiche e relazioni internazionali, l'altra in Intelligence e analisi del rischio. Una persona poliedrica e dall'animo artistico. Ha curato le rassegne di arti e cultura per diversi Comuni e ancora oggi è promotrice di tanti eventi di arti visive