9 ore fa:Le Vignette dell'Eco
8 ore fa:Auddino (M5S) dice no a Draghi Presidente della Repubblica
10 ore fa:Il vice sindaco di Mormanno eletto nella Direzione Regionale del Partito Democratico
8 ore fa:“Il mansplaining spiegato a mia figlia” arriva al Teatro Garden di Rende
9 ore fa:L’appello di Co-Ro Pulita alla minoranza: «Basta strumentalizzare le tragedie per fini politici»
10 ore fa:Rapinò una banca, incastrato dalle prove biologiche rimaste sulla calzamaglia usata per nascondere il volto
9 ore fa:Vaccini nelle scuole, in Calabria un bambino su tre della fascia 5-11 anni ha già fatto la prima dose
10 ore fa:Al preside Francesco Antonio Di Noia sia intitolata la Scuola Media “A. Toscano” del Centro Storico ausonico
9 ore fa:Castrovillari, premiati i vincitori del concorso artistico “Io l’ambiente lo salvo così…”
10 ore fa:Covid, in Calabria calano i contagi e i ricoveri ma si registrano 7 vittime

La CorriCastrovillari sul podio sia al maschile che al femminile di corsa in montagna. È campione regionale Fidal

1 minuti di lettura

CASTROVILLARI - La CorriCastrovillari è Campione regionale Fidal. L’Associazione sportiva del Presidente Gianfranco Milanese ha conquistato sia il titolo maschile che femminile di Corsa in Montagna. Due straordinari riconoscimenti assegnati all’indomani del III Trail di Serragiumenta, svoltosi nell’omonima Tenuta, che ha visto gli atleti, provenienti da tutta Italia, sfidarsi per il primato.

È quanto si apprende da un comunicato stampa.

Con ben 931 punti totalizzati, la CorriCastrovillari svetta sugli altri competitor. Un esito per nulla scontato, con squadre in lizza altrettanto forti e ben organizzate, giunto a suggello di un fine settimana in cui i corridori hanno fatto incetta di medaglie. Dal veterano Michele Spingola, alla new entry Francesca Scopacasa, a tutto lo staff organizzativo di cui Milanese non può fare a meno: dal vicepresidente Gaetano D’Elia al già citato capitano Spingola; insieme a: Pasqualino Frascino, Roberto Froio, Francesco Gradilone, Antonio Perrone, Valentina Perrone, Janet Settino e Letizia Spingola; e con gli ottimi risultati degli atleti: Alice Milanese, Daniele Cirigliano, Raffaele Lagani, Giuseppe Mancuso, Massimo Nunnari, Jhoann Pace, Pasqualino Perticaro, Maurizio Pugliese, Filippo Santulli, Matteo Sassone, Umberto Scorzafave, Francesco Sommario, Giuseppe Vitale e Antonio Vuono.

«Ci abbiamo pensato in pieno lockdown - ha dichiarato soddisfatto ed orgoglioso Milanese -. Abbiamo programmato tutto, ci abbiamo provato e ci siamo riusciti! Abbiamo disputato una gran bella gara nel verde di questa splendida Tenuta».  

Un gruppo coeso che ha fatto dei valori dello sport, in particolar modo della corsa, i punti cardine di una storia lunga più di dieci anni, costellata di successi che hanno portato la CorriCastrovillari a valicare i confini regionali, attestandosi come realtà sportiva di riferimento.

Sono tanti i motivi per gioire, ma Milanese ne ha evidenziati alcuni in particolare: «Sono felice 3 volte: primo, per aver fatto riprendere le gare agonistiche di livello; secondo, per aver fatto conoscere a molti questa specialità green del correre e, terzo per aver conquistato i titoli di squadra sia maschile che femminile. Insomma, un 2021 tutto speciale che può farci dimenticare i brutti periodi passati» ha concluso il Presidente, già pronto per nuove sfide e nuovi traguardi.

Veronica Gradilone
Autore: Veronica Gradilone

25 anni. Laureata in scienze della comunicazione. Laureanda magistrale in comunicazione e tecnologie delle informazioni. Mi piace raccontare le storie, non mi piace raccontare la mia